Edilizia, De Martino (Feneal Uil Sicilia): “Oggi al fianco dei lavoratori, Governo nazionale adesso intervenga”.

Edilizia, De Martino (Feneal Uil Sicilia): “Oggi al fianco dei lavoratori, Governo nazionale adesso intervenga”.

Palermo “Serve un rilancio vero del settore edile e oggi lo abbiamo ribadito al fianco dei lavoratori. In Sicilia la situazione è tragica, sono oltre 70 mila i disoccupati e si contano 100 mila posti in meno negli ultimi sei anni. Chiediamo una riforma nazionale del Codice degli appalti che combatta però il mancato rispetto dei contratti e il lavoro nero”. Lo dichiara Francesco De Martino, segretario generale della Feneal Uil Sicilia, in occasione dello sciopero generale del settore delle costruzioni, che aggiunge: “Troppe aziende che vincono gli appalti non si assumono la responsabilità di svolgere direttamente le attività e di portarle a termine garantendo i lavoratori. Creano, invece, una condizione ingestibile con l’affidamento a terzi, procedure fallimentari, licenziamenti e opere incomplete. A peggiorare la situazione il calo degli investimenti pubblici, la mancanza di un piano strategico per la messa in sicurezza del territorio, l’assenza di un programma manutentivo del sistema viario, dei ponti e dei viadotti. Si deve cambiare rotta”.

Visite: 239

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI