DUOMO DI ENNA SAN MARTINO DI TOURS Guglielmo Borremans 1720 – di Francesco Gatto

di Francesco Gatto

DUOMO DI ENNA
SAN MARTINO DI TOURS
Guglielmo Borremans
1720

La tela di San Martino,
realizzata dal celebre pittore Guglielmo Borremans
per un altare laterale del Duomo di Enna,
assume una particolare importanza
da un punto di vista iconografico,
giacché l’artista (e con lui i canonici committenti)
per celebrare San Martino,
già raffigurato nel basso rilievo marmoreo
sovrastante la rinascimentale porta di Jacopo Salemi,
scelgono non il solito episodio
del mantello diviso con il povero,
ma un fatto meno noto della vita del Santo Vescovo,
capace di ben inserirsi nel clima storico del momento
che vedeva il papa e il re di Sicilia in conflitto
a causa del privilegio della Legazia.
Il dipinto, dunque va letto in chiave polito – religiosa,
poiché rispecchia perfettamente le controversie
in atto tra la corona di Sicilia e il papato.

Dal Libro
Gugliemo Borremans a Enna (1720 – 1722)
di Rocco Lombardo

Visite: 271

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI