Distretto turistico Dea di Morgantina; sul territorio arrivano tour operatori e giornalisti russi, inglesi e tedeschi

Enna, 7 Settembre 2015 – Al via l’operazione di incoming nell’ambito del progetto di promo-commercializzazione rivolto a tour operator, buyer e giornalisti stranieri per la promozione turistica e la tutela del patrimonio culturale che ha portato alla creazione del marchio “Distretto Turistico Dea di Morgantina”.

Il Distretto, che raccoglie tutte le tipicità del territorio dei comuni aderenti allo stesso , coinvolgendo le città di Enna – Caltagirone – Leonforte – Aidone – Centuripe – Piazza Armerina ,ha lo scopo di dare una maggiore visibilità e una identità più riconoscibile all’area e di accentuarne le caratteristiche specifiche e originali. Dall’8 fino all’11 settembre, il Distretto Turistico ospiterà un gruppo di 60 tour operator e giornalisti, di cui 20 provenienti dall’Inghilterra, 20 dalla Germania e 20 dalla Russia, che visiteranno il territorio dei comuni interessati , con lo scopo di fare scoprire le attrattività dell’entroterra siciliano , anche al di fuori del circuito nazionale.

Il progetto di incoming rientra nel piano di investimento delle risorse del Programma Operativo FESR 2007/2013 Sicilia e si presenta come la preziosa possibilità di far conoscere e promuovere il Distretto Turistico e le sue tipicità all’estero grazie al supporto di professionisti specializzati nel campo del turismo.

Il tour, che partirà dalla città di Enna, condurrà i visitatori alla scoperta delle bellezze artistiche, naturalistiche e dei sapori dei territori appartenenti al Distretto Turistico: dopo il capoluogo di provincia, tour operator e giornalisti avranno modo di visitare le città di Caltagirone e Centuripe, di ammirare la Villa Romana del Casale di Piazza Armerina , l’Area Archeologica ed il Museo di Aidone , che dal 2011 ospita la celebre statua della Dea di Morgantina, di vedere il lago di Pergusa e la città di Leonforte con l’opportunità di gustare le rinomate pesche nel sacchetto.

Durante il soggiorno, grande spazio sarà riservato ai produttori della tradizione locale che avranno la possibilità di far conoscere ed apprezzare i propri prodotti su scala internazionale, partecipando a workshops tematici o tramite degustazioni e cene; in particolare, i visitatori avranno modo di gustare i cibi della Tenuta del Nanfro e degli agriturismi Samperi e Canalotto di Leonfonte, nonché i piatti di diversi ristoranti della zona.

Grande soddisfazione esprimono i rappresentanti della Provincia e del Distretto: “Abbiamo portato avanti il progetto con grande impegno e dedizione, sapendo sfruttare pienamente l’occasione offerta dall’investimento dell’Unione Europea. Dopo il grande successo delle serate di presentazione del Distretto, tenutesi a Londra, Francoforte e Mosca per sancire un primo incontro fra i tour operator stranieri e il Distretto Dea di Morgantina, siamo molto fiduciosi che questo nostro impegno possa portare dei risultati reali,di cui potranno beneficiare tutti i comuni appartenenti al Distretto. Si tratta di una possibilità concreta per il nostro territorio, che possiede tesori che non sono secondi agli splendidi siti turistici delle altre località siciliane: questo progetto sarà fondamentale per dare visibilità ai numerosi produttori ed operatori locali, che ancora operano mantenendo il forte legame con la tradizione e il costume ennese”.

Visite: 464

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI