Direzione Sanitaria Asp Enna su Pronto Soccorso Piazza Armerina

ASP Enna. Precisazione della Direzione Sanitaria

In questi ultimi giorni, sta circolando su Facebook un video postato da un cittadino di Piazza Armerina nel quale viene ripreso il Direttore Sanitario Aziendale dell’ Asp di Enna, dott. Emanuele Cassarà, che afferma che i Pronto Soccorso di Piazza Armerina e Leonforte verranno chiusi, con tanto di titolo contenente la scritta “Ogni dubbio è finito, i pronto soccorso di Piazza Armerina e Leonforte chiuderanno”.

Tale dichiarazione fa parte di un intervento, della durata di almeno 15 minuti, fatto dal Direttore Sanitario dell’ASP al convegno sulla Sanità,organizzato dal Movimento 5 Stelle di Enna, durante il quale è stato illustrato il quadro della situazione attuale e nel quale è stato ribadito che l’ASP di Enna non ha proposto, nell’Atto Aziendale, alcuna chiusura di pronto soccorso, cosa più volte ribadita ed acclarata con la pubblicazione del medesimo Atto.

Si precisa, pertanto, che il pezzettino di video è tagliato da un discorso più ampio, relativo alla previsione di rete ospedaliera in aderenza al D.M. 70/2015(il cosiddetto decreto Balduzzi), con l’intento di mettere in cattiva luce l’operato della Direzione e procurare un ingiustificato allarme nella popolazione, anche in previsione della manifestazione organizzata, per il sei novembre, dal metup 5 stelle di Piazza Armerina in difesa del Chiello.

Si ribadisce, inoltre, che, alla luce della attuale situazione normativa, dell’Atto Aziendale dell’ASP di Enna e della rete ospedaliera provinciale, come peraltro stabilito con decreto assessoriale 1188 del giugno 2016, non sono previste né tantomeno programmate chiusure di pronto Soccorso in nessuno dei 4 ospedali provinciali.

La Direzione sta valutando con il proprio ufficio legale se vi sono gli estremi per adire alle vie legali, atteso che tali notizie possono,oltre che ledere gravemente l’immagine dell’ Azienda, provocare, come già detto, ingiustificato allarme nella popolazione.

Visite: 666

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI