Dalla parte degli studenti, al fine di far rinascere la Sicilia!

Dalla parte degli studenti, al fine di far rinascere la Sicilia!

Dopo gli esiti positivi riscontrati sul tema “Borsa di Studio” gran parte degli studenti hanno finalmente ricevuto quello che per diritto gli toccava. I problemi però non si fermano qui e dopo aver ascoltato molti studenti di varie università, Venerdì 26 Ottobre a Enna alle ore 11:00 si è tenuto l’incontro tra il Deputato Regionale Nuccio Di Paola, Eleonora Agnello ed una delegazione di studenti universitari, si è discusso del disegno di legge sul diritto allo studio che si sta discutendo in V commissione all’Assemblea Regionale. Trasporto pubblico, laboratori ed interazione con il mondo del lavoro sono solo alcune delle proposte che possono servire per migliorare il sistema universitario siciliano. Partecipazione, coinvolgimento ed entusiasmo sono alla base per portare all’interno delle istituzioni le buone idee di giovani che vogliono studiare qui in Sicilia ed un domani non essere costretti ad abbandonare la nostra terra. Non va sottovalutato l’incredibile calo di iscrizioni e la cosiddetta “fuga di cervelli” che da qualche anno colpisce tutta la Sicilia, è di rilevale importanza che la voce degli studenti, oggi più che mai venga ascoltata dalla pubblica amministrazione e dagli enti coinvolti.
Così si esprime Eleonora Agnello, studentessa dell’università Kore di Enna “sono orgogliosa del lavoro che sta portando avanti il Deputato Regionale Nuccio Di Paola, non potevo scegliere persona migliore da coinvolgere in questo progetto per trattare i molteplici problemi che affliggono le università siciliane. Il diritto allo studio è una cosa seria e anche se i tempi sono lunghi non ci fermeremo davanti al primo no. Gli studenti meritano un po’ di serenità e farò di tutto per non deludere le loro aspettative. Auspico infine, che la determinazione del Deputato, insieme alle altre qualità che lo contraddistinguono, possano solo portare altri esiti positivi garantendo così in ogni sua forma il diritto pieno allo studio.”

Eleonora Agnello.

Visite: 236

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI