Cross Country PETRUCCI-MANFREDINI (POILLUCCI TEAM) AL VIA DELLA VENTICINQUESIMA ITALIAN BAJA

PETRUCCI-MANFREDINI (POILLUCCI TEAM)
AL VIA DELLA VENTICINQUESIMA ITALIAN BAJA
La gara, terza prova del Campionato Italiano Cross Country Rally,
si corre in Friuli, con partenza e arrivo a Pordenone

Tornano in gara questo fine settimana Claudio Petrucci, Paolo Manfredini, equipaggio del Poillucci Team di Roma che prende parte quest’anno al Campionato Italiano Cross Country Rally e all’edizione 2018 del Suzuki Challenge.
Alla guida della loro Suzuki Nuova Grand Vitara 1.9 TD T2, infatti sono al via della venticinquesima edizione dell’Italian Baja di Pordenone, sesta prova del mondiale FIA Cross Country Rallies e, da sempre, il più importante appuntamento italiano di questa specialità.
“E’ un appuntamento molto importante e molto difficile” spiega il team manager, Antonio Poillucci. “La gara si sviluppa infatti su tre diverse giornate con prologo il venerdì, prima tappa, con tre prove molto dure (lunghe ognuna 90 chilometri!), il sabato e seconda tappa la domenica, con altre due prove (di 75 chilometri cadauna).
Noi cercheremo di fare del nostro meglio e di mantenere, in ottica campionato, il vantaggio fin qui acquisito. La macchina è stata come sempre preparata al meglio; abbiamo in particolare lavorato sulle sospensioni, per adattarle al terreno dell’Italian Baja.
L’equipaggio … è molto motivato! Claudio mi ha detto che intende attaccare da subito, fin dalla prima prova, così da avere un po’ di margine di vantaggio. Vediamo come andrà: come ho detto, la gara è molto dura e molto lunga e le incognite sono tante!”.
Petrucci-Manfredini sono attualmente secondi nella classifica assoluta del Campionato Italiano Cross Country Rally 2018, primi nella classifica del Gruppo T2 (veicoli derivati dalla serie) e primi nella classifica del Suzuki Challenge.
Per quanto riguarda l’Italian Baja, la gara prenderà il via dai padiglioni di Pordenone Fiere venerdì pomeriggio alle ore 17,00. In programma il prologo, sul tracciato denominato “Pasch”. Sabato sono in programma tre passaggi sulla prova “Valvadrom”, domenica due sulla “San Lorenzo”. In totale i concorrenti percorreranno 734,80 chilometri, di cui 430 di prove cronometrate.

Visite: 88

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI