Corretti Stili di Vita, l’Esperta in Alimentazione Sandra Greco “Aiutiamo i nostri bambini a crescere sani”

Riprendiamo la nostra collaborazione con l’Esperta in Alimentazione Sandra Greco che ci fornisce utili consigli su come crescere in modo sano e con una corretta alimentazione i nostri bambini

 

DA 0 A 100 ANNI…!

Quasi il 50 per cento dei bambini in Italia risulta in sovrappeso secondo le ultime statistiche dell’Istituto superiore della Sanità. Che fare?

Iniziate con l’allattamento al seno! I primi mesi di vita del bambino sono importantissimi!

Dovrà seguire un buon divezzamento, graduale e paziente.

L’alimentazione durante la fase di crescita è per la loro vita futura assolutamente fondamentale.

La prima regola da seguire è di non cadere nel tranello della pubblicità, ogni giorno, in tv, ci bombardano con cibo-spazzatura prospettato come una panacea. Alimenti ai cinque cereali, più latte e meno cacao, galline che passeggiano dentro i mulini, croissant integrali e testimonial d’eccezione non sono certo una garanzia su ciò che giornalmente introduciamo nel nostro corpo!

Ai supermercati troviamo pacchi colorati e festosi, sorprese, offerte e promozioni che ci invogliano ad acquistare tali prodotti, per cui, di conseguenza ci ritroviamo a prediligere alimenti molto dannosi per il nostro corpo (e quello dei nostri piccoli) perché più veloci, pratici ed economici. La prima regola è cambiare il punto di vista. Non soffermatevi a pensare quanto costino i cibi qualitativamente superiori e realmente nutrienti, ma pensate perché costi meno il cibo-spazzatura!

Alimenti importanti per la salute del bambino sono frutta, legumi, verdure, ortaggi, carboidrati preferibilmente integrali (sopra i due anni di età) ma anche carni (preferibilmente ruspanti e magre), uova da galline allevate a terra e pesci preferibilmente piccoli o a ciclo breve (meno inquinati da mercurio). No agli zuccheri (preferite l’aggiunta di poco miele sopra i 18 mesi mai prima) e alimenti ricchi di additivi.

La seconda regola consiste nel non forzare mai i bambini a mangiare quel determinato alimento. Potrebbe non volerlo più neanche assaggiare.

Ponetegli sempre gli alimenti in un contesto positivo. I bambini osservano sempre molto i genitori.

Insegnate loro la vera e reale importanza del cibo, rimarrete impressionati dalla loro capacità di ragionare e comprendere.

Giocate con loro a cucinare, stimolateli ad impastare, creare e pasticciare, saranno fieri delle loro creazioni!

Portateli in una fattoria e fategli fare un piccolo orto, la conoscenza e la responsabilità aumenteranno il loro grado di consapevolezza.

Variate spesso il menù, i bambini hanno bisogno di tutti i nutrienti per crescere sani e forti. Scegliete verdure e ortaggi sempre colorati, servirà per fargli conoscere e scoprire nuovi alimenti, non farli annoiare e ruotare vitamine e antiossidanti importanti.

Non proponetegli mai merendine, dolciumi o bibite prima dei pasti, sarebbero sazi prima di sedersi a tavola.

Non sostituite mai i pasti più importanti con cibi poco nutrienti, la prenderebbero come un’abitudine e non gioverebbe alla loro crescita e alla loro salute.

Quando inserite un alimento che il bambino non ha mai assaggiato (mi riferisco soprattutto ai più piccini), aspettate qualche giorno per inserirne un altro nuovo, constaterete se l’alimento inserito risulta indigesto o allergizzante, in questo modo potrete facilmente individuare l’alimento in questione.

Non siate eccessivamente severi. Se saltuariamente il nostro bambino consuma una merendina non rischierà la salute e sarà senz’altro psicologicamente appagato!

La regola fondamentale è: dare delle semplici e chiare regole che genitori e figli dovranno sempre rispettare, è una questione di fiducia!

Il punto di partenza è quello di educare i bambini, in modo leggero e senza prescrizioni impossibili da sostenere, ad una corretta alimentazione e al gradimento dei cibi naturali, la risposta più efficace contro le merendine cariche di grassi e le bibite e i succhi di frutta ricchi di zuccheri.

Aiutiamo i nostri bambini a crescere sani!

Visite: 2232

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI