Corretti Stili di vita in campo alimentare per i Bambini; ne parla l’esperta in alimentazione Sandra Greco

Secondo appuntamento su Ennapress con l’esperta in alimentazione Sandra Greco che ci parla di un progetto in collaborazione con il collega Giuseppe Sicilia entrambi dello Staff di TS Academy per una corretta alimentazione verso i bambini. Il progetto denominato “mangiamo giocando”, in collaborazione con il Gai il Gruppo Agroalimentare Italiano con molta probabilità sarà attivato a breve all’istituto comprensivo De Amicis di Enna il cui dirigente scolastico è Filippo Gervasi

MANGIAMO GIOCANDO

“E’ il tempo che hai perduto per la tua rosa che ha fatto la tua rosa così importante”, così scriveva Antoine de Saint Exupéry nel “Il Piccolo Principe”.

Prendo spunto dal mio libro preferito per introdurre un sano principio di vita, l’importanza del sapere Nutrirsi e del prendersi cura di Sé.

Parola d’ordine Prevenzione!

La prevenzione inizia da bambino. Insegnando oggi al bambino un corretto stile di vita, otterremo domani un adulto sano e con abitudini corrette.

Poniamo l’attenzione sulla scelta degli alimenti, insegniamo loro a riconoscere gli alimenti “buoni” da quelli “cattivi” e facciamo capire ai nostri bambini l’importanza dello sport.

Giochiamo con loro educandoli a consumare più frutta e verdura colorata, a mangiare più spesso i cibi della nonna e meno quelli dei fast food, a preferire l’alimentazione mediterranea al lifestyle americano.

A tale proposito è nato a Enna, punto strategico della Sicilia, un progetto ideato da noi specialisti dell’alimentazione della TS Academy (io e il dr. Giuseppe Sicilia) al fine di sensibilizzare genitori e bambini (primi attori del cambiamento), nell’acquisizione di un corretto stile di vita.

Il progetto pilota partirà dall’Istituto Comprensivo De Amicis, il cui dirigente prof. Filippo Gervasi ha condiviso le linee guida che si articoleranno attraverso le seguenti fasi:

  1. Valutazione dello stato nutrizionale
  2. Indagine sullo stile di vita
  3. Seminari sull’alimentazione “modello Mediterraneo Siciliano” (per la riscoperta dei nostri sapori)
  4. Organizzazione della manifestazione sportiva non agonistica “Nutri-Walking”, una passeggiata di salute e benessere per conoscere la natura e la bellezza del nostro territorio, una vera e propria palestra a cielo aperto!

Al fine di far conoscere ai nostri bambini i sapori e i profumi della Nostra Terra, durante il percorso saranno presenti delle vere e proprie stazioni di rifornimento a cura di produttori locali e della GAI (Gruppo Agroalimentare Italiano).

Lo studio sarà condotto da personale specializzato (esperti dell’alimentazione, medici dello sport, dottori in Scienze Motorie e assistenti tecnici).

La Sicilia ha il numero di diabetici tra i più alti del Paese, circa 290000 accertati più il 30-50% di diabetici non diagnosticati che porterebbe i siciliani portatori della malattia a 400000, con una spesa annua di 500 milioni di euro!

Tra le finalità del progetto, dunque, attuare una prevenzione primaria rispetto alle patologie dismetaboliche e cronico-degenerative, con particolare attenzione all’obesità e al mantenimento dello stato di salute.

Visite: 630

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI