Coordinamento nazionale Sanità Aree Disagiate; il documento inviato al Ministero della Salute

Questo il documento inviato dal Presidente del Coordinamento Italiano Sanità Aree Disagiate e Periferiche Emanuela Cioni alla sede centrale del Ministero della Salute a seguito dell’incontro del 22 Novembre 2018.

Facendo seguito ai nostri precedenti incontriavuti tra la Delegazione CISADeP e i tecnici del Ministero della Salute prima il 21 novembre 2017,Dott. Andrea Piccioli, Dott.ssa Velia Bruno e Dott. Roberto Lanerie poi, con il Dott. Giuseppe Amato, laDott.ssaLaura Vinci e la Dott.ssa Maria Romana Mastrangelopresso la Sede Centrale del Ministero della Salute in via Lungotevere Ripa, 1 il 22 novembre 2018, desideriamo conoscere a che punto è il lavoro preparatorio per arrivare ad uno schema di Intesa in Conferenza Stato Regioni per un provvedimento che stabilisca, ad integrazione del DM 70/2015, gli standard qualitativi, strutturali,tecnologici e quantitativi per gli Ospedali di Area Disagiata (anche in base alla proposta da noi avanzata con documenti ufficiali depositati) e alla riorganizzazione dell’Assistenza Territoriale in detti territori (anche in base alle proposte da noi avanzate in merito), in quanto il tema è divenuto di stretta attualità anche in relazione alla devoluzione della tutela della salute alle Regioni Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna, oltre che per l’aumento delle criticità e degli smantellamenti indiscriminati dei presidiin tali aree periferiche.

Visite: 275

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI