Consorzio Universitario di Agrigento, giovedì la presentazione del libro di Francesco Pira “GIORNALISMI”

Consorzio Universitario di Agrigento, giovedì la presentazione

del libro di Francesco Pira “GIORNALISMI”

ll Consorzio Universitario di Agrigento presenta il libro : “GIORNALISMI – La difficile convivenza con fake news e misinformation” di Francesco Pira e Andrea Altinier. L’evento si svolgerà presso l’Aula Magna “Luca Crescente” giovedì 27 settembre 2018 alle ore 17.00. Prima degli interventi il Consigliere d’Amministrazione Prof. Antonio Moscato, promotore dell’iniziativa che ha fortemente voluto, rivolgerà un saluto agli intervenuti soffermandosi brevemente sui contenuti del libro. Sono previsti gli interventi di: D.ssa Anna Maria Sermenghi, Dirigente scolastico; Avv. Vincenzo Avanzato, Presidente Ordine Avvocati Agrigento; Dott. Giovanni Di Maida, Vice Pres. Consorzio Universitario di Agrigento. A relazionare sarà il Prof. Francesco Pira , Sociologo , Giornalista, Docente di comunicazione all’Università di Messina. Introduce e modera la D.ssa Carola Depaoli, Presidente ANDE Agrigento.

Subito dopo la presentazione si aprirà un dibattito a tema tra l’autore e i giornalisti invitati a presenziare e chiunque faccia preventiva richiesta di intervenire, al personale interno, all’inizio della discussione. L’evento si è accreditato presso l’Ordine degli Avvocati di Agrigento con la concessione di tre crediti formativi. L’ingresso è aperto a chiunque voglia partecipare.

I due autori hanno racchiuso in un esagono le fake news: appeal, flussi, viralità, velocità, crossmedialità e forza. È solo il 22% a non essere caduto nella trappola. La soluzione, però, non è solo il controllo delle fonti, ma costruire un controflusso di informazioni e contenuti in grado di sconfiggere le menzogne.

“È un progetto – spiegano i professori Francesco Pira e Andrea Altinier autori del volume- che parte non solo dall’amore verso la comunicazione, ma da un lavoro di analisi e ricerca durato quasi due anni per individuare case history, teorie nuove, ricerche sui trend e sul consumo dei media per accendere le luci su un mondo in costante cambiamento e che richiede sempre più competenza e professionalità. I media tradizionali non sono morti, ma si possono salvare solo puntando su qualità, inchieste e approfondimento” .

Un libro scritto e pensato non solo per gli studenti, ma anche per tutti quelli operatori della comunicazione e dell’informazione che ogni giorno operano in un settore sempre più complesso e articolato. Un testo che nella sua prefazione porta la firma del Professor Mariano Diotto, Direttore del Dipartiment di Comunicazione dell’Università Salesiana di Venezia e Verona IUSVE, responsabile della collana Comunicazione, marketing e new media che ospita l’opera.

“L’opera di Francesco Pira ed Andrea Altinier – sottolinea il professor Mariano Diotto nella prefazione – vuole fornire strumenti efficaci per disinnescare le fake news e la misinformation attraverso teorie riportate in modo chiaro e con l’utilizzo di numerose case history che rappresentano un benchmark efficace”.

“La motivazione – concludono gli autori Francesco Pira e Andrea Altinier – che ci ha spinto a scrivere questo libro parte da un presupposto molto semplice: le fake news si possono sconfiggere. Si tratta di un fenomeno sempre esistito e che oggi ha sicuramente più strumenti, ma la comunicazione ha tutte le carte in regola per sconfiggere la misinformation. È questione di modelli, tecniche e professionalità che questo libro cerca di tracciare con chiarezza e responsabilità ”.

Visite: 143

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI