Consegnati i lavori per il rifacimento della rete idrica urbana del comune di Aidone

Consegnati i lavori per il rifacimento della rete idrica urbana del comune di Aidone
Oggi alla presenza del Commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Enna nonché liquidatore dell’Ato idrico n.5, Ferdinando Guarino, del sindaco di Aidone,Vincenzo Lacchiana e dell’Amministratore delegato di Acquaenna scpa, Alberto Zucchi sono stati consegnati i lavori di rifacimento di tratti della rete idrica urbana del Comune di Aidone.
Così possono dirsi avviati a pieno regime i lavori di ammodernamento della rete idrica finanziati con il Patto per lo sviluppo della Sicilia, il cosiddetto “Patto per il sud”, che vede i cantieri della Società Acquaenna operativi anche a Enna, Regalbuto e Valguarnera.
“Per quanto riguarda il Comune capoluogo – spiega l’amministratore delegato di Acquaenna scpa – i lavori in corso riguardano il secondo stralcio funzionale e, precisamente, il rifacimento della rete idrica della zona Monte. Anche per quanto riguarda Regalbuto e Valguarnera si tratta di lavori del secondo lotto che riguardano, la Zona Tribona, San Sebastiano, Villaggio UNRA CASAS e Via Palermo per il primo e la zona Campo Sportivo e Stazione per il secondo”.
Gli interventi in questione seguono una programmazione determinata dai dettami imposti dagli indicatori relativi alle perdite in rete della risorsa idrica e che vedrà interessati, progressivamente, tutti comuni della provincia. Infatti, con questi ulteriori interventi sempre più cittadini potranno godere di un ulteriore miglioramento del servizio, considerato che la posa in opera delle nuove tubazioni consentirà la distribuzione idrica continuativa nelle ventiquattro ore, ma anche una migliore qualità dell’acqua erogata e, soprattutto, conseguendo un risparmio complessivo della risorsa idrica, con positivi risvolti in tema di tutela ambientale, con la drastica riduzione delle perdite di rete.
Il Sindaco di Aidone nel manifestare grande soddisfazione per la realizzazione degli investimenti infrastrutturali che consentiranno un miglioramento dei servizi idrici alle utenze esprime anche ottimismo per l’imminente decreto di finanziamento che consentirà il completamento del rifacimento della rete idrica urbana.
I progetti sono stati realizzati dalla Società Acquaenna che gestisce il Servizio Idrico Integrato nella nostra provincia, che ne cura anche l’esecuzione, con il controllo dell’ATO idrico; Responsabile unico per il procedimento è l’ingegnere, Stefano Guccione, supportato dal geometra Riccardo La Greca. Direttore dei lavori è l’ingegnere Giovanni Bruno.

Visite: 273

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI