Coni: Scuola dello Sport; Corso su “ll Negoziato efficace”

In maniera più o meno consapevole negoziamo più volte nella nostra giornata, sia in ambito lavorativo che familiare. Laddove la posta in gioco risulta essere rilevante per le parti, il negoziato deve essere opportunamente preparato e supportato da metodologie e tecniche consolidate al fine di conseguire i risultati stabiliti e non danneggiare la relazione con la controparte.
Pertanto scegliere la strategia più efficace per la situazione, mettere in giusta evidenza l’opportunità, condurre in modo appropriato la ricerca di informazioni, porre le domande opportune, esercitare la corretta pressione, offrire incentivi giusti e chiedere giuste concessioni – fasi tipiche del processo negoziale – risulta determinante per conseguire il risultato finale. Di particolare rilievo per la corretta gestione del processo negoziale risulta essere il governo dei processi relativi alla comunicazione.

L’impiego di una tonalità di voce piuttosto che un gesto appropriato possono contribuire ad orientare l’esito del negoziato verso l’obiettivo desiderato. Un ruolo determinante è svolto dal linguaggio del corpo, fonte importantissima di informazioni che, attraverso un’appropriata lettura ed interpretazione, permettono di comprendere lo stato emotivo della controparte contribuendo così a guidare ed orientare le nostre decisioni verso la corretta strategia. Il processo negoziale è fortemente influenzato dalla cultura dei negoziatori.

Negoziare in contesti multiculturali richiede delle sensibilità specifiche che fanno riferimento, ad esempio, alla diversa percezione del tempo, della relazione, dei gesti e dell’uso della voce. Nel corso del seminario verranno analizzate tali specificità prendendo ad esempio i comportamenti auspicabili ed inappropriati in alcune culture. Il Seminario, che ha come riferente scientifico Umberto Trulli, si concluderà con la simulazione di un processo negoziale gestito dai partecipanti al fine di applicare concretamente le metodologie e le tecniche precedentemente analizzate. Le risultanze della simulazione saranno collegialmente discusse dai partecipanti con il supporto del formatore. Oggetto del Seminario è l’individuazione delle attività costituenti un processo negoziale e le metodologie e le tecniche per l’ottimizzazione dello stesso.

Visualizza il programma del seminario

DESTINATARI
Il Seminario è aperto a tutti e può essere particolarmente proficuo per i vertici delle organizzazioni sportive in generale, dirigenti di società sportive, proprietari di club e circoli, atleti e allenatori che intendono intraprendere una nuova professione, consulenti sportivi e liberi professionisti.

CREDITI FORMATIVI
Al termine del Seminario verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Le organizzazioni di categoria e gli Ordini Professionali potranno riconoscere, in base alla tematica trattata, il rilascio di crediti formativi.

DOVE
Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti”, Largo G. Onesti 1, ROMA

QUANDO
26 ottobre 2016

QUOTA
€ 300 + € 2 (bollo amministrativo)

SCONTI E CONVENZIONI
€ 270 + € 2 (bollo amministrativo): FSN/DSA/EPS, Sport in Uniforme, Community SdS, Società Sportive iscritte al Registro Coni, laureati e studenti in Scienze Motorie o diplomati Isef

MODALITÀ DI ISCRIZIONE
Le domande di iscrizione dovranno pervenire entro martedì 25 ottobre. Dopo aver effettuato la registrazione sul sito della Scuola dello Sport, occorre compilare il modulo online presente all’interno della scheda del Seminario. Compilato il modulo si riceve una e-mail di conferma con i dati per effettuare il bonifico. È considerato iscritto al Seminario solo chi offre evidenza dell’avvenuto pagamento

INFORMAZIONI
Tel: 06/3272.9194
E-mail: sds_catalogo@coni.it

Visite: 254

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI