Coni Enna, dal governo nazionale il progetto “1000 canrieri per lo Sport”

1000 Cantieri per lo sport è il progetto del Governo e dell’Istituto per Credito Sportivo per incentivare gli interventi di manutenzione, ristrutturazione o costruzione ex- novo di impianti sportivi di base. Mutui a tasso zero, per un totale di 150 milioni di euro più di 44 milioni di abbattimento degli interessi, destinati a :

  • 500 spazi sportivi scolastici
  • 500 impianti sportivi di base pubblici e privati

Il 24 Novembre è partito il primo progetto rivolto ai primi 500 interventi negli impianti sportivi scolastici.

Un progetto nato da:

  • Presidenza del Consiglio dei Ministri

Istituto per il Credito Sportivo

  • Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI)
  • Unione delle Provincie d’Italia (UPI)

L’importo massimo per ogni intervento è di 150 milaeuro erogato come mutuo di durata massima di 15 anni da contrarre con l’Istituto per il Credito Sportivo.

Gi enti locali proprietari delle scuole potranno:

  • Attuare interventi relativi a spazi sportivi ed impianti sportivi scolastici esistenti: come ristrutturazioni, ammodernamento, ampliamento, completamento, riconversione, adeguamento tecnologico, manutenzione straordinaria, bonifica dell’amianto, adeguamento delle normative di sicurezza e sull’abbattimento delle barriere architettoniche, attrezzatura;

  • Realizzare nuovi spazi ed impianti sportivi scolastici.

Per intervenire in modo capillare e uniforme sul territorio italiano si è identificato un numero di interventi per ogni regione sulla base della popolazione in età scolare con un incremento del 10% per le regioni del Sud che presentano deficit di infrastrutture sportive scolastiche, Per la Sicilia sono previsti 51 interventi.

Da Gennaio 2015 partirà il secondo progetto rivolto agli altri 500 interventi per impianti sportivi di base destinatari di ulteriori 75 milioni di euro di mutui a tasso zero.

Questo progetto è nato dalla Collaborazione tra:

la Presidenza del Consiglio dei Ministri e il Credito Sportivo.

La possibilità di accedere ai mutui è rivolta agli enti locali e ai soggetti privati (Società ed associazioni Sportive, parrocchie ed enti morali, ecc..) che vogliono ristrutturare o costruire spazi ed impianti sportivi di base.

Ritengo che questo bando, in un periodo di crisi economica che sta attraversando il nostro Paese,è per le problematiche dovute alla mancanza di Agibilità del 90% circa degli impianti sportivi presenti nella nostra Provincia è una buona possibilità per l’ Ente Locale, e alle Società Sportive, di migliorare, o realizzare impianti sportivi dice l’Ing. Vicari Paolo, nella qualità di consulente per l’impiantistica sportiva del Comitato Provinciale C.O.N.I. di Enna.

I Comuni posso contrarre il Mutuo senza tener conto del Patto di Stabilità, i progetti dovranno essere in una fase definitiva o esecutiva, previo parere del C.O.N.I. In tale occasione gli Uffici del C.O.N.I di Enna sono a disposizione per chiarimenti o informazioni.

Visite: 685

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI