Coni, al via in 9 comuni della provincia di Enna il progetto “Coni Ragazzi”

Sono 720 i ragazzi dai 5 ai 13 anni di 8 comuni della provincia di Enna che potenzialmente potrebbero essere coinvolti nel progetto promosso dal Coni “Coni Ragazzi”. Il progetto prevede la possibilità di poter fare praticare gratuitamente per 2 ore la settimana e per 19 settimane svariate discipline sportive attraverso la collaborazione con società sportive che hanno partecipato ad un regolare bando promosso dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano. In provincia di Enna i comuni interessati al progetto sono Enna, Catenanuova, Agira, Cerami, Nicosia, Regalbuto, Nissoria, Valguarnera, Centuripe. Quattordici invece sono le società coinvolte e per la precisione: Polisportiva Catenanuovese, (Attività Motoria e Badminton) Champions Agira (attività Motoria), Associazione Stefano La Motta Nicosia (Badminton), Murgano Nuoto Enna Nuoto), Eos Enna(Tennis Tavolo), Twirling Regalbuto (Twirling), Volley Agira(Pallavolo) , Nuoto Gazebo Nissoria (Nuoto), Pro Sport Valguarnera (Atletica Leggera), Naf Club Nicosia (pallavolo) , Amaselon Regalbuto(Attività Motoria e Pallavolo), Valguarnera 2010 (Calcio). “CONI Ragazzi” mira al principio del diritto allo sport per tutti e a fornire un importante servizio in aree di disagio sociale ed economico ed intende supportare le famiglie che, per le difficili condizioni economiche in cui versano, non potrebbero sostenere i costi dell’attività sportiva extrascolastica, promuovendo al contempo uno stile di vita attivo e sano. Ed ancora mira ad una campagna informativa sui corretti stili di vita e sulla promozione di comportamenti virtuosi a favore dell’integrazione attraverso lo sport. A Enna i ragazzi coinvolti saranno 340, di cui 300 per il Nuoto e 40 per il Tennis Tavolo. Un ruolo importante in questo progetto lo recitano anche gli enti locali ed a Enna l’assessore allo Sport Paolo Di Venti mette a disposizione gratuitamente gli impianti sportivi dove sarà effettuata la pratica di queste due discipline. Le società cui il Coni corrisponderà un rimborso economico per ogni ragazzi coinvolto dovranno assicurare dei tecnici abilitati e qualificati. A Enna in caso di situazioni di disabibilità sarà garantita la presenza di un operatore di sostegno al fianco del Tecnico sportivo. Qualora l’Associazione sportiva fornisca il servizio navetta per raggiungere l’impianto sportivo, ed il Comitato regionale del CONI lo autorizzi, tale servizio sarà totalmente gratuito per le famiglie e nessun costo aggiuntivo potrà essere richiesto da parte dell’Associazione sportiva. Per stilare la graduatoria dei candidati si terrà conto della dichiarazione Isee. La domanda di candidatura dovrà essere compilata on-line, utilizzando il form disponibile sull’area dedicata http://area.coniragazzi.it, oppure presso le Associazione Sportive prescelte, ovvero presso le sedi territoriali del CONI di competenza, dal 4 gennaio fino alle ore 15.00 del 20 gennaio 2017.

Visite: 833

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI