Confsal Vigili del Fuoco, firmate convenzioni per potenziamento dell’apparato di prevenzione, sicurezza e soccorso in Regione

FIRMATE LE CONVENZIONI PER IL POTENZIAMENTO DELL’APPARATO DI PREVENZIONE, SICUREZZA E SOCCORSO IN REGIONE.

Dopo quattro anni di silenzi assordanti, di appelli lasciati cadere nel nulla, finalmente ieri presso la Prefettura di Palermo, sono state firmate tre convenzioni per il potenziamento della rete di prevenzione, sicurezza e soccorso garantita dai Vigili del Fuoco in regione. Queste prevedono l’ attivazione di 15 squadre aggiuntive a decorrere dal 2 agosto per 45 giorni, in aggiunta al dispositivo ordinario da dislocare nelle sedi VV.F: di Agrigento, Caltanissetta, Caltagirone, Catania, Enna, Piazza Armerina, Roccalumera, Villafranca Tirrena, Termini Imerese, Palermo, Vittoria, Siracusa, Trapani, Favignara e Pantelleria. Saranno anche potenziate le sale operative, sia in ambito regionale che provinciale e la flotta aerea con 2 elicotteri, dedicati al contrasto degli incendi, dislocati a Catania e Palermo. Saranno altresì messi a disposizione dei vigili del fuoco, in comodato d’uso, i magazzini container e relative attrezzature U.S.A.R. (Urban Search anda Rescue) per le attività di ricerca e soccorso a persona, in favore delle popolazioni delle isole di Linosa, Stromboli, Salina, Panarea, Favignana, Levanzo, Morettino, Filicudi, Vulcano e Alicudi. Mentre è già operativo da qualche giorno, in via sperimentale, il monitoraggio dell’ isola di Pantelleria mediante l’ impiego di droni in dotazione al Corpo nazionale dei vigili del fuoco. Infine ricordiamo che è già attiva dallo scorso 1 agosto la Convenzione tra Città Metropolitana di Catania, Prefettura e Vigili del Fuoco per “integrare il sistema d’intervento e di contrasto nel campo degli incendi nella zona dell’Oasi del Simeto”. Domani, giovedì 3 agosto, alle ore 16.00, si terrà anche un incontro convocato dal Presidente Crocetta a Palermo, dove parteciperemo congiuntamente con il Direttore Regionale dei VV.F, i Comandanti Provinciali e alle altre componenti interessate dalle convenzioni per testare se la volontà manifestata dal Presidente Crocetta lo scorso 14 luglio presso la Prefettura di Catania può trovare piena fattibilità ed in quali termini, ovvero, il potenziamento dell’ apparato logistico e strumentale attraverso l’individuazione ed acquisto di mezzi terrestri, elicotteri e droni da assegnare in comodato d’uso al CNVVF. Anche se con ritardo accogliamo positivamente la stipula di queste convenzioni con l’auspicio che queste siano durature nel tempo, ma soprattutto auspichiamo che per il futuro prossimo non si debba, ne attendere il mese di agosto, ne la fine del mandato elettivo del futuro Presidente della Regione per potenziare il dispositivo di soccorso per contrastare gli incendi di bosco o di interfaccia.

Visite: 218

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI