Confartigianato Enna preoccupata per le carenze infrastrutturali del territorio siciliano

Confartigianato Enna preoccupata per le carenze
infrastrutturali del territorio siciliano

Le performances del sistema economico locale sono fortemente influenzate dalle carenze infrastrutturali del nostro territorio. L’inadeguatezza di un idoneo sistema di infrastrutture, dichiara il Presidente prov.le di Confartigianato Imprese Maurizio Gulina , colloca le nostre imprese in una situazione di svantaggio rispetto ai loro competitors.

Sono infatti necessari interventi urgenti ed improrogabili nonchè un piano strategico che facciano da supporto alla sviluppo economico e forniscano alle imprese le condizioni per continuare ad operare sul mercato.

Alle preoccupazioni destate dalle condizioni in cui versa il sistema stradale, autostradale e ferroviario, si aggiunge anche l’ipotesi di mancata realizzazione dell’elettrodotto a 380 kV “Chiaramonte Gulfi – Ciminna”, che coinvolgerebbe anche la nostra provincia con ovvie ricadute per l’economia e per l’indotto di tutte le aziende del comprensorio.

L’Associazione lancia quindi un accorato appello alla politica ed alle istituzioni competenti perché provvedano a dotare la nostra terra di opere di pubblica utilità ed in grado di favorire lo sviluppo economico.

Visite: 347

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI