Confartigianato Enna; conclusa attività formativa all’interno casa circondariale

Si è conclusa nei giorni scorsi la seconda sessione formativa ,avviata ,dalla Confartigianato di Enna in collaborazione con l’Associazione i Spiragli presso la Casa Circondariale di Enna, comunemente chiamata  “CORSO HACCP” ,rivolto  a 30 detenuti che abitualmente svolgono l’attività di personale alimentarista .

Il percorso didattico ha lo scopo ,di formare tali figure a rispettare le regole dettate dalla normativa vigente in materia di igiene e sicurezza alimentare, ma soprattutto conoscere e monitorare tutti quei punti critici che si riscontrano durante le fasi di lavorazione ,in modo da garantire la salubrità e qualità dell’alimento.

Tra i diversi progetti che Confartigianato sostiene quelli di carattere sociale hanno particolare rilevanza in quanto oltre a migliorare la condizioni di vita all’interno delle carceri promuovono l’apprendimento di competenze professionali utili al rinserimento sociale un volta terminato il periodo di detenzione.

La realizzazione e il successo dell’iniziativa dichiara Il segretario Rosa Zarba , si deve attribuire anche alla massima disponibilità dell’ Istituzioni competenti e la collaborazione dei professionisti del settore, infatti ad aprire i lavori è stato il Dott. Stella Giuseppe Dirigente del S.I.A.N di Enna ed a completarli il biologo dott. Velardita Rosario,il Dott. Meli Mario e la dott.sa Renna Loredana .

Solo facendo sistema conclude Cascio Mario Signorello Presidente della Confartigianato si possono trasmettere i valori di convincimento di legalità, cultura e civiltà.

Visite: 479

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI