Concorso Arpa “Perché ci vuole occhio”; scadenza prorogata al 16 novembre

È stata prorogata al 16 novembre la scadenza del concorso indetto dall’Arpa (Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente) e dal Laboratorio In.F.E.A. “Perché ci vuole occhio” che prevede la realizzazione di spot e documentari per promuovere l’educazione alla sostenibilità e per valorizzare il patrimonio ambientale siciliano.

Il concorso è rivolto a due categorie: gli studenti delle scuole superiori siciliane che dovranno realizzare, anche in gruppo, uno spot video della durata massima di 30 secondi; i maggiorenni residenti nella regione che dovranno girare un cortometraggio documentario di massimo 10 minuti. Il tema è quello dell’ambiente con l’obiettivo di stimolare l’attenzione alla sua salvaguardia, portare a conoscenza le sue problematiche, promuovere comportamenti corretti e sostenibili. I video dovranno essere realizzati in italiano con sottotitoli in inglese.

Video ed elaborati di accompagnamento dovranno essere inviati entro le 13 del 16 novembre all’ufficio protocollo di Arpa Sicilia, in via San Lorenzo 312/G, 90146 Palermo e tramite dropbox a pianoeas2015@arpa.sicilia.it.

Per ogni categoria vinceranno i primi tre classificati. Le scuole vincitrici riceveranno un buono da 500 euro per l’acquisto di materiale per ripresa, elaborazione e produzione video, mentre i vincitori dell’altra categoria riceveranno buoni analoghi del valore rispettivo di 700, 450 e 350 euro.

Il concorso rientra nell’ambito del Piano regionale di Educazione all’Ambiente ed alla Sostenibilità, in corso di svolgimento. Per visionare il bando collegarsi al seguente link:

http://www.arpa.sicilia.it/primopiano/perche-ci-vuole-occhio-bando-di-concorso-per-videomakers/

 

Visite: 357

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI