Concerti, il Chitarrista di Sting Dominic Miller in concerto a Palermo

IL CHITARRISTA DI STING, DOMINIC MILLER IN CONCERTO A PALERMO
SABATO 5 AGOSTO CONCERTO: ORE 21.35 – CHIESA DEL COMPLESSO MONUMENTALE DELLO SPASIMO – PALERMO
WORKSHOP ORE 15.00 PRESSO IL CAST IN VIA DE CRISTOFORIS, 8 .
Sabato 5 Agosto, il sipario della Chiesa del complesso monumentale dello Spasimo si apre per ospitare uno dei chitarristi e compositori più conosciuti a livello internazionale, a partire dalle ore 21.35, sarà il Maestro Dominic Miller,ad esibirsi con il suo trio.
Dominic Miller, famoso per la sua cristallina abilità esecutiva e per le sue composizioni, è conosciuto anche per le proficue e prolungate collaborazioni con alcune star planetarie, partendo dall’inossidabile rapporto con STING.
Il chitarrista di origini argentine si esibirà Live per presentare il suo nuovo album, Silent Light. I biglietti sono in vendita al prezzo di € 18,00 oltre diritti prevendita presso il circuito Tick’s (www.ticksweb.com), sia online che presso i punti vendita autorizzati.
L’artista, sempre giorno 5 agosto a Palermo terrà un seminario presso il CAST di via Maggiore Tommaso De Cristoforis 8, alle ore 15,00 (costo € 30,00 info ed iscrizioni: CAST tel. 091.8889391/3313058188 GUITAR POINT tel. 091.6376346).
Il concerto è promosso da CAST in collaborazione con Guitar Point, ed è inserito nel cartellone estivo della Fondazione The Brass Group di Palermo, con il coordinamento generale di Fabio Lannino
Dominic Miller: guitar,
Nicolas Fiszman bass
Miles Bould: percussion, drums
Silent Light è il nome del nuovo album in uscita ad Aprile.
Nato in Argentina da padre americano e madre irlandese, il chitarrista Dominic Miller è stato cresciuto negli Stati Uniti dall’età di 10 anni per poi passare agli studi in Inghilterra. Ora vive in Francia, anche se ha fatto il giro del mondo negli ultimi tre decenni.
Il nuovo disco di Dominic “Silent Light” – esordio di Miller in solo con accompagnamento di percussioni – ha un aspetto molto internazionale, con un influenza latina molto forte in pezzi come “Baden” (dedicato al chitarrista-compositore brasiliano Baden Powell). “Le Pont” ha un’aria parigina da inizio 20° secolo, mentre “Valium” evoca melodie celtiche alla Bert Jansch e “Fields of Gold” è una versione strumentale di una delle ballate più famose di Sting.
Miller è noto da tempo come il braccio destro di Sting alla chitarra – e co-autore tra gli altri del successo mondiale “Shape of My Heart”. Miller ha anche lavorato con artisti del calibro di Paul Simon, The Chieftains e Plácido Domingo. Il suo modo di suonare la chitarra ha portato ad elogi da parte di Simon, che sottolinea, in una nota di linea sull’album, che Miller “ha un bellissimo tocco, con una fragranza che spazia dal jazz e folk inglese.”
L’ufficio stampa Rosanna Minafò mob. 3484009298

Visite: 107

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI