Comune di Troina su impianti video sorveglianza

Approvata, con delibera di giunta, la concessione di un contributo a 7 operatori economici che hanno installato un impianto di videosorveglianza nella propria attività.
A annunciarlo, soddisfatto, il sindaco Fabio Venezia che ha dichiarato: “Siamo contenti che l’iniziata messa in atto dall’amministrazione comunale abbia avuto un buon riscontro da parte degli operatori economici locali. L’attenzione che abbiamo riposto in quest’anno sui temi della sicurezza e della legalità, insieme all’attività dell’associazione antiracket e alla forte e efficace azione di contrasto messa in atto dalle forze dell’ordine, sta già dando i primi risultati concreti con una significativa diminuzione dei reati e in particolare dei furti nelle campagne troinesi. Su questo fronte c’è ancora molto da fare, ma noi non abbasseremo la guardia”.
La concessione dei contributi per l’acquisto di impianti di videosorveglianza e antifurti per mezzi agricoli e veicoli industriali e’ rivolta anche alle vittime di atti intimidatori e estorsioni, al fine di fronteggiare il dilagante fenomeno dei furti e del “cavallo di ritorno”.
Il regolamento per la concessione del finanziamento – approvato nell’aprile scorso dal consiglio comunale – prevede un contributo del 50% fino a un massimo di 600 euro per l’acquisto e la messa in opera dell’impianto di videosorveglianza e del 50%, fino a 350 euro, per l’acquisto di localizzatori satellitari da installare sui veicoli agricoli e industriali.
Contributo dell’80% invece – innalzabile a un massimo di 1,200 euro – per quei titolari di attività economiche che abbiano subito tentativi di furti o estorsioni e abbiano sporto regolare denuncia alle autorità competenti, che intendano acquistare e installare un impianto di videosorveglianza.

Visite: 583

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI