Comitato No Muos, solidarietà agli attivisti del Csa di Cremona

Gli attivisti e le attiviste del movimento NO MUOS esprimono la massima solidarietà ai compagni del CSA Dordoni di Cremona, e al compagno Emilio, la cui vita è in pericolo in seguito alla vile aggressione fascista dei giorni scorsi.
Le bande fasciste ritrovano linfa vitale nel clima di restaurazione in atto, non solo in Italia, e nel vento razzista che soffia veloce, alimentato dalle politiche economiche, finanziarie  degli stati guerrafondai.
A contrastarle sono le realtà di lotta, di base, autogestite, che ovunque resistono e conducono battaglie contro lo sfruttamento, l’oppressione e le politiche di guerra.
L’antifascismo, oggiAggiungi un appuntamento per oggi più che mai, è parte integrante delle pratiche di riappropriazione degli spazi, delle resistenze territoriali, delle lotte contro il capitale, i suoi gendarmi e i suoi mercenari.
Il movimento NO MUOS è a fianco dei compagni di Cremona, nella comune lotta per la libertà.

Visite: 447

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI