Comando Provinciale Guardia di Finanza, interventi in materia di Tutela Ambientale

ENNA: INTERVENTO DELLA GUARDIA DI FINANZA IN MATERIA DI TUTELA AMBIENTALE.

Tempestivo l’intervento lungo la S.S. 121, strada trafficata di principale collegamento tra i Comuni di Enna e Leonforte, da parte della Compagnia della Guardia di Finanza di Enna e del Corpo Forestale della Regione Siciliana, che al km 99 rilevava n.8 fusti metallici da 200lt abbandonati, riversi sul terreno ai bordi della strada, che sversavano del liquido utilizzato per preparare l’asfalto, altamente inquinante.

Dal controllo effettuato emergeva, in particolare, la presenza sul terreno di varie pozze di liquame, tendenti a penetrare nel terreno, il tutto sotto lo sguardo incredulo degli automobilisti in transito.

In vicinanza dei fusti riversi veniva individuato un cantiere di pavimentazione stradale, con vari operai intenti al lavoro per la messa in opera del nuovo manto stradale.

Un operaio, aveva ben pensato, per alleggerire i fusti da 200lt cadauno di sversare parte del nocivo contenuto sul manto stradale.

L’intervento, ha consentito non solo di identificare e denunciare per abbandono di rifiuti inquinanti l’operaio responsabile e il capocantiere, ma anche di assicurare, l’immediata bonifica dell’area a mezzo di società abilitate.

Fondamentale la collaborazione tra le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Enna e Corpo Forestale della Regione Siciliana, che sinergicamente mettendo insieme le specifiche competenze, hanno potuto operare in un settore, quello della Tutela Ambientale, di fondamentale importanza per il territorio della Provincia.

Visite: 433

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI