Club Unesco Enna, “No a trasferimento della Venere di Morgantina da Aidone”

IL Club per l’UNESCO di Enna, impegnato da tanti anni a promuovere , anche a livello internazionale, il patrimonio culturale dell’entroterra ennese, esprime grande preoccupazione e profondo dissenso verso l‘incredibile e inaudita intenzione del dott. Vittorio Sgarbi, Assessore ai Beni Culturali della Regione Siciliana, di spostare la Dea di Morgantinadal Museo di Aidone ad altre sedi come Palermo e Roma, per un tour le cui motivazioni, oltre che per la delicatezza e la fragilità della statua ,i problemi tecnici ed i costi enormi di un trasferimento, riescono incomprensibili e inaccettabili sotto ogni punto di vista.
La Presidente del club Marcella Tuttobene Virardi, sentito il parere favorevole del Consiglio Direttivo, interpretando il pensiero degli artisti che hanno onorato il rientro della Dea al Museo di Aidone donando le loro opere per la mostra ARTISTI PER MORGANTINA, intende promuovere, a breve, una conferenza stampa ed un dibattito pubblico ai quali saranno invitati a parteciparel’assessore Vittorio Sgarbi ,il Polo Museale di Piazza Armerina, Aidone ed Enna ,la Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali di Enna, i Sindaci dell’ennese , tutte le Associazioni del territorio e tutti coloro chevogliono concorrere in modo fattivo alla difesa del proprio patrimonio culturale contro ogni estemporanea e stravagante iniziativa.

Visite: 498

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI