Classifica qualità della vita capoluoghi di provincia: Enna seconda delle siciliane

Mentre in città imperversa “l’interessante dibattito”, sui pro e contro l’installazione “Monumentale” del progetto Mutazioni, al Belvedere Marconi, per Enna arriva dal Sole 24 Ore una notizia che se non proprio positiva può definirsi sicuramente all’insegna dell’ottimismo e che può dare spunto per migliorare la vivibilità della nostra città. Infatti secondo la classifica stilata ogni anno dall’autorevole quotidiano economico sulla qualità della vita in tutti i capoluoghi di provincia italiani, Enna si piazza nel 2016 alla posizione 84 mantenendo la stessa dell’anno precedente e la seconda in assoluto dei 9 capoluoghi siciliani solo dopo Ragusa alla posizione 80 che tra l’altro si migliora di 2 posizioni. Quindi sicuramente una notizia che va in perfetta linea con i timidi segnali di “risveglio” economico, etico e morale fatti segnare in questo ultimo anno dalla comunità ennese o di buona parte di questa, che ha deciso di non aspettare più il “soccorso rosso” e di sbracciarsi e darsi una mossa in modo autonomo. Ad onor del vero dei segnali positivi arrivano anche dall’amministrazione comunale. Riparlando della classifica per quanto riguarda i capoluoghi siciliani, al terzo posto dietro Enna c’è Siracusa che recupera 10 posizioni, a seguire Messina che peggiora di 1, Caltanissetta 92 meglio di 8, Catania 92 con un +1, Agrigento che scende di 6 posizioni, Palermo 97 +2 ed infine Trapani 99 che perde ben 8 posizioni.

Visite: 154

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI