Cisl Sicilia su rischio Default per i Comuni

Nel pomeriggio dibattito e proposte Cisl nell’ambito delle Giornate dell’economia nel Mezzogiorno

 

Il rischio default dei Comuni siciliani per effetto dei mancati trasferimenti finanziari del governo regionale e delle nuove norme di contabilità, che entreranno in vigore, integralmente, dall’1 gennaio 2016. Sia per la Regione che per gli enti locali. Ma con quali conseguenze sui bilanci? E che succederà sul piano della gestione amministrativa e dei servizi? Se ne parlerà oggiAggiungi un appuntamento per oggi, 26 novembre, alle 15,30, nell’NH Hotel di Palermo, in occasione del dibattito organizzato dalla Cisl nell’ambito delle Giornate dell’economia nel Mezzogiorno. Vi prenderanno parte: Pietro Busetta, presidente del comitato scientifico delle Giornate dell’economia; Paolo Amenta, vicepresidente dell’Anci Sicilia; Nicola Tonveronachi, esperto di contabilità pubblica; Riccardo Compagnino, consulente Cisl per le Politiche finanziarie e di bilancio. E il segretario della Cisl Sicilia, Mimmo Milazzo, che tirerà le conclusioni.
Visite: 355

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI