Cisl e Anolf Enna: solidarietà agli immigrati del centro accoglienza di Pietraperzia

La CISL e L’ANOLF di Enna, esprimono piena solidarietà e sostegno agli immigrati e agli operatori del centro di accoglienza, gestito dall’associazione “Don Bosco 2000”, aggrediti con colpi di arma da fuoco la notte dello scorso 14 febbraio, a Pietraperzia.In particolare va riconosciuto un plauso agli operatori e ai cittadini pietrini che continuano a mostrarsi solidali e ad aiutare senza condizionamenti i ragazzi del Centro.
Il Segretario della Cisl, Carmela Petralia e il Presidente dell’Anolf, Rosario Cottonaro, condannano fortemente tutti gli atti intimidatori e di violenza che non fanno altro che alimentare un sentimento xenofobo e razzista.
L’atto che è stato compiuto la scorsa notte a Pietraperzia non può e non deve passare inosservato, dichiarano Petralia e Cottonaro, e fa chiaramente intendere quanto sia ancora necessario promulgare e diffondere la cultura della solidarietà e dell’accoglienza verso gli stranieri che arrivano nel nostro territorio perchè scappano da condizioni disumane e di pericolo dai propri Paesi di origine.

Visite: 443

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI