Ciclismo, l’Uisp Enna ricorda Maurizio Vaneria

Una targa per ricordare una persona che interpretava lo sport nel senso più puro e pulito del suo valore. E’ quella che oggi il presidente del Comitato Provinciale Uisp Giovanni Casano ha consegnato alla moglie Loredana ed alla figlia Serena per ricordare Maurizio Vaneria, il ciclista amatore scomparso lo scorso 17 settembre investito sulla pergusina da un pirata della strada. alla consegna della targa presente anche l’assessore allo sport di Enna Paolo Di Venti. E proprio perchè così amante dello sport e della vita in generale, sia il mondo dello sport locale in particolare quelli del ciclismo e del podismo non perdono occasione per ricordarlo. “Maurizio era per tutti noi un grande amico – ha detto Giovanni Casano – una persona che amava lo sport e partecipava sempre con lo spirito di chi lo fa senza avere l’accanimento del risultato ma solo per il puro piacere di esserci. Era per noi doveroso ricordarlo oggi e farlo anche in futuro.

Visite: 2782

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI