Cgil Sicilia su strage Migranti nel Mediterraneo

Fermiamolestragi: OggiAggiungi un appuntamento per oggi presidi e sit- in dei sindacati e delle
associazioni in molte città della Sicilia

Palermo, 21 aprile- Iniziative di Cgil, Cisl, Uil e di varie
associazioni si terranno oggiAggiungi un appuntamento per oggi in molte città della Sicilia nell’ambito
della giornata di mobilitazione nazionale per fermare le stragi nel
Mediterraneo. A Palermo, alle 17, si terrà un sit- in davanti alla
Prefettura; alla stessa ora presidio anche davanti alla Prefettura di
Messina; a Catania, alle 19 sempre davanti alla Prefettura, ci sarà
una fiaccolata. Iniziative analoghe anche in altre città. Alle 11 di
oggiAggiungi un appuntamento per oggi si svolgerà anche un sit- in della Cgil davanti la Prefettura di
Trapani.“Con queste manifestazioni – dice il segretario generale della
Cgil Sicilia, Michele Pagliaro- si chiede il ripristino delle
operazioni di salvataggio in mare , l’apertura di corridoi umanitari e
un piano di accoglienza europeo”. “La prima azione da fare- dice un
ordine del giorno approvato ieri dal direttivo nazionale della Cgil- è
rimettere in mare una vera missione di soccorso europea e se ciò non
fosse immediatamente possibile, ripristinare subito Mare Nostrum per
prevenire nuove tragedie”. Per la Cgil occorre anche affrontare
strutturalmente il tema dell’asilo e anche il governo italiano deve,
oltre a esercitare tutte le forme possibili di pressione, prevedere un
piano nazionale di accoglienza. “Basta con modalità di organizzazione
dell’accoglienza- dice l’odg- che stanno lasciando in gran parte alle
sole regioni del Mezzogiorno l’onere di farvi fronte. Serve uno sforzo
solidale di tutti i territori, che il governo deve promuovere”. Sempre
ieri il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, ha inviato una
lettera al presidente dell’Anci Sicilia, Leoluca Orlando, per esprimere
ai sindaci siciliani impegnati a cercare soluzioni ai problemi posti
dagli sbarchi e dalle tragedie del mare “la solidarietà e il sostegno
della Cgil”.

Visite: 604

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI