Cgil Sicilia su sistema trasporti nell’isola

Trasporti: sindacati, tagli della Regione rischiano di mettere in
ginocchio i trasporti nelle città e nelle aree urbane della Sicilia

Palermo, 8 lug- “I tagli della regione, doppi rispetto alle previsioni
della legge finanziaria, rischiano di mettere in ginocchio i trasporti
nelle città e nelle aree urbane della Sicilia”. Lo denunciano Filt Cgil,
Fit Cisl e Uiltrasporti regionali, che hanno chiesto un urgente
incontro con gli Assessori Regionali Baccei e Pizzo e con il presidente
dell’Anci Sicilia Orlando. I segretari generali Spanò, Benigno e Falanga
sottolineano in una nota la grave crisi in cui versa il trasporto
pubblico locale in Sicilia e rilevani che “gli ulteriori tagli
determineranno il collasso delle aziende e l’ulteriore deterioramento
dei servizi, che dovranno essere rimodulati e ridotti, con il possibile
esubero e licenziamento di lavoratori. E’ intollerabile che il Governo
della Regione Siciliana – dicono i tre sindacalisti- per il capitolo di
spesa dei trasporti urbani per il 2015, abbia deciso una ulteriore
riduzione dei corrispettivi a partire dal 1 luglio, che raggiunge il 15
% aggiungendosi al 20% degli anni precedenti”. Se non ci saranno
risposte in tempi rapidi, i sindacati annunciano iniziative di lotta in
tutte le aziende interessate.

Visite: 495

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI