Cgil Sicilia su rete ospedaliera

Rete ospedaliera: Cgil, Flc, Fp, percorso condiviso. Stabilizzazioni e
assunzioni per miglior risposta al diritto alla Salute. “Si riorganizzi
ora anche la medicina del territorio”

Palermo, 6 aprile- Il piano di riorganizzazione della rete ospedaliera è
stato al centro di un incontro oggi tra l’assessore regionale alla
Salute, Baldo Gucciardi, e i sindacati. Cgil, Funzione pubblica e Flc
Sicilia hanno espresso un giudizio positivo sul fatto che il percorso
sia stato condiviso con le parti sociali, auspicando il prosieguo di
questo metodo. Hanno anzi chiesto che i tavoli di confronto vengano
mantenuti per monitorare le fasi applicative del riordino, soprattutto
per quanto riguarda assunzioni , stabilizzazioni e dotazioni organiche
. Michele Pagliaro e Mimma Argurio (Cgil), Graziamaria Pistorino (Flc)
e Gaetano Agliozzo (Fp), hanno rilevato che “il riordino della rete apre
finalmente la stagione delle stabilizzazioni dei precari , avvia la
mobilità e sblocca i concorsi: questo – hanno sottolineato- produrrà
effetti positivi sulla risposta complessiva ai bisogno di salute della
popolazione”. Cgil, Flc e Fp hanno rilevato le criticità che
riguardano alcuni territori “che- hanno sottolineato- possono essere
affrontate col coinvolgimento dei territori assieme alle direzioni
strategiche”. Pagliaro, Argurio, Pistorino e Agliozzo hanno sostento
“la necessità e l’importanza di una contestuale riorganizzazione della
medicina del territorio , in considerazione del progressivo
invecchiamento della popolazione siciliana”.

Visite: 135

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI