Cgil Sicilia su lavoratori forestali

Forestali: Flai Sicilia, avviare subito i lavoratori garantendo che non
ci siano ritardi in nessun comparto, dall’antincendio alle manutenzioni

Palermo, 11 gen- “E’ positivo che il ddl sull’esercizio provvisorio
preveda le somme per l’utilizzo dei forestali nell’antincendio.
L’obiettivo deve essere adesso fare partire quest’anno la campagna senza
ritardi. Per questo chiediamo che vengano subito avviati tutti i
lavoratori necessari a svolgere le attività previste nella
programmazione, anche con l’utilizzo delle risorse finanziarie non spese
nel 2017”. E’ la richiesta della Flai Cgil Sicilia che sollecita “sia
nel comparto della manutenzione che nell’antincendio- dice Tonino Russo,
della segreteria regionale Flai- continuità lavorativa, senza
spezzettamenti e di prevedere che i lavoratori con garanzia di 151
giornate impiegati nel servizio antincendio possano svolgere tutte le
giornate alle dipendenze del Comando Corpo Forestale”. “Per quanto
riguarda l’antincendio- dice Russo- è fondamentale agire tempestivamente
sulla programmazione e la realizzazione dei viali parafuoco, preparando
adeguatamente la campagna antincendio in modo che non si ripetano gli
errori e i ritardi organizzativi degli anni precedenti che non hanno
permesso il completamento dei viali parafuoco e la piena messa in
funzione dei mezzi e di tutte le dotazioni strumentali utili a
contrastare in forma attiva e passiva gli incendi boschivi”. La Flai
rileva tuttavia che “quanto fatto non basta: Occorre prevedere nel
bilancio della regione – conclude Russo- tutte le risorse finanziarie
necessarie ad assicurare intanto i livelli occupazioni degli anni
precedenti nell’intero comparto”.

Visite: 210

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI