Cgil Sicilia su crisi Governo Regionale

Regione: Pagliaro (Cgil), basta galleggiare , si eviti lo scaricabarile
e ci sia un’assunzione di responsabilità per fare fronte a una
situazione sempre più difficile

Palermo, 7 luglio- “Di fronte a una situazione economico- finanziaria
che si conferma grave la politica sceglie immancabilmente di agire sugli
effetti e non sulla cause, cosa che non farà che peggiorare lo stato
delle cose”. Lo dice il segretario generale della Cgil Sicilia, Michele
Pagliaro, secondo il quale “l’utilizzo dei fondi per lo sviluppo,
autorizzato dal governo nazionale, per tappare le falle della spesa
corrente e la mancata qualificazione della spesa con le riforme da parte
del governo Crocetta sono due facce della stessa medaglia, quella che
non farà che aggravare la situazione”. Pagliaro aggiunge che
“galleggiando sui problemi a spese dei lavoratori e dei cittadini non si
va da nessuna parte. Si continua a rincorrere le emergenze- sottolinea-
senza però affiancare a questo nessun cambiamento di rotta, col rischio
sempre incombente di andare oltre il punto di rottura”. Dice il
segretario della Cgil: “Si eviti lo scaricabarile e ci sia una piena
assunzione di responsabilità da parte di tutti gli attori in campo e lo
si faccia subito perché il fattore tempo non è neutro, più tempo passa e
più la situazione si aggrava”.

Visite: 454

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI