Cgil Sicilia prepara manifestazione di Roma

Palermo, 7 ott- In Sicilia è partita la macchina organizzativa della

Cgil in vista della manifestazione nazionale, che si terrà il 25 ottobre
a Roma con le parole d’ordine “Lavoro, dignità, uguaglianza per cambiare
l’Italia”. Dice Michele Pagliaro, segretario generale della Cgil
Sicilia. “Il giudizio della Cgil su come l’esecutivo sta proponendo
l’intervento sul lavoro resta negativo e con esso le ragioni della
protesta, come ha reso noto Susanna Camusso dopo l’incontro di oggiAggiungi un appuntamento per oggi. Per
il sindacato siciliano- aggiunge Pagliaro- la mobilitazione vuole essere
anche un segnale anche per il governo Crocetta, che continua a non
risolvere alcun problema, come le cronache confermano”. Per il 25 la
Cgil siciliana ha già prenotato due treni speciali, che partiranno da
Catania e Palermo, e decine di pullman da tutte le città. “Stimiamo di
portare a Roma migliaia di persone- dice Pagliaro- perché
quotidianamente nelle nostre sedi si registrano nuove adesioni alla
manifestazione. L’intervento sul lavoro del governo Renzi- sottolinea-
non piace, sia nei modi che nei contenuti, il dissenso sulle modifiche
all’articolo 18 e sul demansionamento è totale, soprattutto in una
regione piena di disoccupati come la Sicilia, dove la gente pensa che
senza l’articolo 18 non ci sarà più lavoro ma solo meno diritti per i
lavoratori e che per creare occupazione ci vuole ben altro”.

Visite: 508

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI