Centuripe dal 18 al 24 marzo la mostra Migranti la sfida dell’incontro

Sarà inaugurata domani sabato 18 marzo presso i locali dell’oratorio di Maria SS della Consolazione la mostra Migranti la sfida dell’incontro. Sarà visitabile sino al prossimo 24 marzo. All’inaugurazione interverranno il sindaco di Centuripe Elio Galvagno e don Pietro Scardilli Vicario Episcopale per la Pastoriale Diocesana di Nicosia.

Migranti La sfida dell’incontro

Centuripe, 18 – 24 marzo 2017
Luogo
Oratorio Maria SS. della Consolazione – Ingresso Chiesa S. Agostino – Centuripe
Inaugurazione
Sabato 18 marzo 2017 alle ore 10,00 presso Oratorio Maria SS. della Consolazione – Ingresso Chiesa S. Agostino – Centuripe
Interverranno
Elio Garvagni,Sindaco di Centuripe
Don Pietro Scardilli, Vicario Episcopale per la Pastorale della Diocesi di Nicosia
Orari mostra
Mattino: 9.00 – 13.00/Pomeriggio: 16.30 – 18.30

Migranti
La sfida dell’incontro

A cura di Andrea Avveduto, Giacomo Gentile, Francesco Magni, Giorgio Paolucci, Maddalena Saccaggi, Marco Saporiti, Lorenza Violini.
Coordinamento generale: Giorgio Paolucci
Con il prezioso contributo di Fausto Bertinotti, Gian Carlo Blangiardo, Carmine Di Martino, Wael Farouk, Silvano Maria Tomasi
Con la collaborazione degli studenti dell’Università Cattolica e Statale di Milano e dell’Università di Bologna.

Il problema dei migranti è sulla bocca di tutti. Fa discutere, e divide. I politici ne fanno buon uso pensando alle elezioni, l’opinione pubblica oscilla tra la paura dell’invasione e la disponibilità all’accoglienza, i media un po’ raccontano è un po’ strumentalizzano in varie direzioni. La mostra lancia una provocazione: proviamo ad affrontare l’argomento non anzitutto come un “problema”, ma guardando negli occhi gli uomini e le donne che emigrano. Proviamo a chiederci chi è quell’”altro” che bussa alle porte delle nostre società, da quali terre arriva, perché ha deciso di lasciarle per venire dalle nostre parti.
Proviamo a misurarci con le parole pronunciate da Papa Francesco in occasione dell’ennesimo naufragio nelle acque del Mediterraneo con centinaia di morti: “Sono uomini e donne come noi, fratelli nostri che cercano una vita migliore, affamati, perseguitati, feriti, sfruttati, vittime di guerre; cercano una vita migliore.
Cercavano la felicità…”.

Anno di presentazione
Questa mostra è stata realizzata in occasione della manifestazione “Meeting per l’Amicizia fra i popoli”, anno 2016.

Visite: 305

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI