Catania, Settimana Musicale Agatina, Il Sicanorum Cantina a Daniela Schillaci e Simone Alaimo

IL SICANORUM CANTICA
A DANIELA SCHILLACI E SIMONE ALAIMO

Domani, 4 Febbraio alle ore 20.00, presso la Monumentale Chiesa della Badia di S. Agata si concluderà la manifestazione concertistica promossa dal Coro Lirico Siciliano in collaborazione con l’Arcidiocesi di Catania con una vera e propria festa della Musica.
La Settimana Musicale Agatina, giunta alla sua terza edizione, che si fregia di blasonati patrocini quali il Senato della Repubblica, Camera dei Deputati, Pontificium Consilium De Cultura, sarà arricchita dall’Ottava Edizione del Premio “Sicanorum Cantica” consegnato quest’anno a due star del panorama lirico internazionale: il soprano Daniela Schillaci e il basse-baritone Simone Alaimo, due grandi artisti siciliani che hanno portato alto il nome della Sicilia nel mondo attraverso la loro indiscussa arte.
Il prestigioso riconoscimento, che ogni anno è stato assegnato a grandi personalità del mondo dello spettacolo legate alla Sicilia, sarà conferito nel corso di un Gran Gala Lirico che vedrà la partecipazione del Coro Lirico Siciliano diretto da Francesco Costa e accompagnati al pianoforte da Gaetano Costa con i più celebri cori tratti da Nabucco, Il Trovatore, Cavalleria Rusticana, Norma, La Forza del Destino, I Puritani.
Nel corso delle precedenti edizioni, destinatari del prestigioso riconoscimento sono già stati, tra gli altri, Dimitra Theodossiou, Pietro Ballo, Denia Mazzola Gavazzeni, Cesare Orselli, Domenico De Meo, Guia Farinelli Mascagni con la Fondazione Pietro Mascagni, Fioretta Mari.
Daniela Schillaci inizia immediatamente una brillante carriera che la vede debuttare in Così fan tutte (Despina) all’Opera Giocosa di Savona; Werther (Sophie) a Spoleto; Un ballo in maschera (Oscar) a Venezia e Catania; Falstaff a Lisbona e Shanghai; e diversi innumerevoli ruoli presso i più prestigiosi Teatri d’Opera (Opéra de Lausanne; Maggio Musicale Fiorentino; Opera di Roma; Arena di Verona; Teatro Regio di Torino; etc) collaborando con autorevoli direttori d’orchestra quali: Roberto Abbado, Nello Santi, Zubin Mehta, Gianandrea Noseda, Placido Domingo, e con registi quali: Robert Carsen, Hugo De Ana, Francesco Esposito,Franco Zeffirelli.
Simone Alaimo, ha in repertorio circa 90 opere che lo hanno visto spaziare, in trent’anni di carriera, dal barocco all’Ottocento italiano, dal verismo al contemporaneo. Da alcuni anni è ospite di teatri internazionali come il Metropolitan di New York, il Covent Garden di Londra, l’Opéra Bastille di Parigi, i Teatri dell’Opera di San Francisco, Chicago, Dallas, Vienna, Berlino, Monaco di Baviera.
E’ stato vincitore di numerosi concorsi internazionali: “Voci Verdiane” di Busseto (1977); “Achille Peri” di Reggio Emilia (1978); “Beniamino Gigli” di Macerata (1978); “Bel Canto” di Ostenda (1979); “Toti Dal Monte” di Treviso (1979); “Maria Callas” (1980, per la RAI in mondovisione).
Un evento imperdibile alla vigilia della grande festa, la ricostruzione della nostra gloriosa tradizione storica e artistica in onore di Sant’Agata.
Tutti gli spettacoli musicali, che avranno inizio alle ore 20.00, saranno accessibili con contributo di 5 euro finalizzato all’ampliamento del percorso artistico delle terrazze della Monumentale Chiesa della Badia di S. Agata all’interno del progetto “Un balcone sul barocco di Catania”.
La partecipazione a tutti gli eventi della Settimana Musicale Agatina darà diritto a una visita guidata della cupola e delle terrazze barocche della Badia.
Per info e prenotazioni:
badia@diocesi.catania.it
grancoro@hotmail.it
348 79 67 711 / 338 14 41 760

Visite: 524

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI