Catania: il grande Carnevale Sociale è pronto a salpare con un doppio appuntamento.

Catania: il grande Carnevale Sociale è pronto a salpare con un doppio appuntamento. Sabato 2 Marzo alle ore 16.00, al Centro Polifunzionale Midulla di via Zuccarelli 36 per attraversare San Cristoforo. Domenica 3 Marzo alle ore 16.00, in via Etnea – ingresso Villa Bellini per attraversare la città.
SIAMO TUTTI SULLA STESSA BARCA
Una festosa carovana prenderà il largo Domenica 3 Marzo alle ore 16.00, con partenza da Via Etnea – ingresso di Villa Bellini, per attraversare tutto il Centro Storico della nostra città tra danze, canti, musica, costumi, giochi, risate e scherzi fino a raggiungere Piazza Federico di Svevia, gettare l’ancora e continuare a celebrare il Carnevale tra maccheroni e musica, danzando in strada, in maschera, in libertà a Piazza dei Libri.
Immaginate un grande corteo che canta e danza all’unisono in un’azione collettiva di simultaneità e sincronicità musicale. Sfila per le strade seguendo un ritmo e un passo condiviso: il cuore batte sulle voci del coro Unicavuci e i canti della tradizione orale del mare; i piedi danzano seguendo i passi del gruppo Balfolk; le note risuonano nell’accordo di decine di strumenti musicali, quelli tradizionali locali dell’Orchestrina Popolare e di tutti i musicisti che si vorranno aggregare, le percussioni della banda itinerante Sambazita, quelli africani dell’Afroband e dei musicisti gambiani, quelli brasiliani del Gruppo indipendente Capoeira Catania, il riso si scatena sulle esibizioni delle maschere di Commedia dell’Arte di Malerba; gli occhi strabuzzano alla vista delle acrobazie dei giocolieri del Collettivo Ursino Buskers, Circo Storto e Sbadaclown; la fantasia si perde tra i Giganti e le creature sognanti di Cartura, le scenografie marittime create attraverso i laboratori creativi condotti da Dona e i mastri del Cantiere Navale del Carnevale, gli strumenti suonanti riciclati creati dal laboratorio di Kazumba e i costumi cuciti dalla Sartoria Sociale Midulla. Catania si popola di pesci, esseri marini e mitologici, migranti, pirati, corsari, bagnanti e voi, chiunque di voi, può essere parte di tutto questo.
Questa è l’idea di un grande Carnevale Sociale, un percorso partecipativo che nasce dal basso e che ha coinvolto chiunque abbia sentito l’urgenza di ristabilire un contatto con l’antica festa popolare del Carnevale. Tutti possono partecipare e diventare protagonisti e co-creatori di questo grande evento e da più di un mese si lavora incessantemente alla sua realizzazione. La magia del carnevale sociale sta proprio nella possibilità di lavorare in gruppo partecipando ad un percorso collettivo creativo dal forte impatto sociale ed educativo. Oltre a ragionare sul tema proposto per questa edizione – il mare – tutti i partecipanti sono stati invitati a “sporcarsi le mani” per tradurre il tema scelto in prodotti visuali come maschere e costumi, ma anche pensieri, strumenti musicali, performance teatrali e musica, tanta musica. Un momento in cui l’aggregazione, l’incontro di tanti e differenti gruppi artistici, il lavoro preparatorio comune che coinvolge adulti e bambini, si trasformano in una pratica di cittadinanza attiva che restituisce al Carnevale la sua dimensione di festa popolare in cui, almeno per un giorno, i poteri costituiti sono ribaltati in maniera creativa. Così anche la riscoperta di musiche, canti, costumi e tradizioni locali legati proprio a questa festa, come “I Canti dei Pulcinelli” di Favara, diventano portatori di tutti quei valori che sentiamo il bisogno di ribadire e condividere, oggi più di ieri: l’uguaglianza, l’umanità, l’inclusione, il rispetto della natura, del nostro Mare e di tutti i suoi abitanti.
Cantando la Sicilia, quella antica e quella nuova, intonando canti legati al mare, soprattutto grazie al lavoro di ricerca e studio condotto dal Coro UnicaVuci, diretto dalle due musiciste Matilde Politi e Simona Di Gregorio <>
Donne e uomini, bambine e bambini, musicisti e commedianti, ballerini e passanti, spogliatevi dagli abiti e dai vostri ruoli sociali quotidiani, unitevi ai canti e ai balli dei due cortei di Sabato 2 e Domenica 3 Marzo, insieme riempiamo di vita e arte le strade della nostra città. Saliamo tutti sulla stessa barca, il Carnevale è pronto a salpare!
Eventi dedicati:
Sabato 2 Marzo “Il Carnevale Sociale Sbarca a San Cristoforo”: https://bit.ly/2SY1Ohl
Domenica 3 Marzo “Carnevale Sociale di Catania: Siamo Tutti sulla Stessa Barca”: https://bit.ly/2Tei4dh

“SIAMO TUTTI SULLA STESSA BARCA”
IL PROGRAMMA DEL CARNEVALE SOCIALE DI CATANIA
Un grande Corteo di decine di artisti e persone, che canta e danza all’unisono, sfilando per le strade di Catania, seguendo lo stesso ritmo, lo stesso passo e lo stesso tema: il rispetto del nostro Mare e di tutti gli esseri viventi che lo popolano, attraverso la riscoperta di canti, versi e personaggi della cultura orale siciliana e delle antiche celebrazioni popolari del Carnevale.
Così, Sabato 2 e Domenica 3 Marzo 2019, Catania si popola di pesci, esseri marini e mitologici, migranti, pirati, corsari e bagnanti, pronti a portare canti, musica, risa, maschere e giochi tra le nostre strade e le nostre piazze.
SABATO 2 MARZO Il Carnevale Sociale sbarca a San Cristoforo
h.16.00 Raduno e Partenza dal Midulla (via Zuccarelli 36) si sfilerà per le vie di San Cristoforo con un colorato Corteo Musicale e Danzante
h.19.00 rientro al Midulla
h.19.30 Sfilata con le creazioni della Sartoria Sociale Midulla San Cristoforo e dei gioielli di Alessandra Di Tommaso
h 20.30 Cena Sociale
h. ore 21.00 Festa Danzante in Maschera con selezioni musicali di Romina Pincha

DOMENICA 3 MARZO Il Carnevale Sociale attraversa la Città
h.16:00 Raduno in Via Etnea – ingresso Villa Bellini con laboratori, musica e perfomance
h.17.00 Partenza del Grande Corteo Musicale e Danzante per le vie del Centro Storico di Catania
soste con laboratori e perfomance artistiche in Piazza Stesicoro – Piazza Università – Piazza Mazzini
h.20.00 Arrivo in Piazza Federico di Svevia – Castello Ursino
h.21.00 Festa Danzante in Maschera e Maccheronata in Piazza dei Libri con selezioni musicali di Claudia Fichera, Miss Cat Clap e Dj Abdel

“Siamo tutti sulla stessa barca”: associazioni, artisti, cittadini e cittadine, Coro Popolare Siciliano “UnicaVuci”, Bal FolKatania, Sambazita, AfroBand, Gammazita, Associazione MoMu, Cartura, Isola Quassùd, Palestra Lupo, Cpo Colapesce, Ursino Buskers, Midulla Centro Polifunzionale – San Cristoforo, Sartoria Sociale Midulla, Compagnia teatrale Malerba, Gruppo indipendente Capoeira Catania, Lapilli D’Arte, SbadaClown, CircO StortO, Spazio Oscena, Kazuri Shop e tanti altri. Realizzato con la compartecipazione del Comune di Catania.
Donne e uomini, bambine e bambini, musicisti e commedianti, ballerini e passanti, spogliatevi dagli abiti e dai ruoli sociali quotidiani, unitevi ai canti e ai balli dei due cortei del Carnevale Sociale, insieme riempiamo di vita e arte le strade della nostra città. Saliamo tutti sulla stessa barca, il Carnevale è pronto a salpare!

Eventi dedicati:
Sabato 2 Marzo: https://bit.ly/2SY1Ohl
Domenica 3 Marzo: https://bit.ly/2Tei4dh

Visite: 183

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI