Catania Cad Sociale organizza incontro su “Tra Politica e società”

“Tra Politica e Società – Il C.A.D. SOCIALE il nuovo motore della realtà”.
L’incontro si terrà presso la Sala Congressi, ubicata al piano (-1), presso la struttura della città Metropolitana di Catania, “Centro
Direzionale” di via Nuova Luce per il giorno venerdì 22 settembre 2017, dalle ore 10,00 alle ore 14,00 per lo svolgimento
dell’iniziativa predetta.
Nel corso dell’incontro, aperto agli organi dell’informazione, si parlerà del ruolo che la stessa associazione svolge all’interno della
nostra società, attraverso i CIRCOLI cittadini come centri di rilevazione di disagi e sentinelle di un generale e crescente malessere
sociale, nonché il grande lavoro di progettazione dei DIPARTIMENTI TECNICI E TEMATICI, (DTT) (in totale 38 solo in Sicilia), oltre
al costituito “OSSERVATORIO AMBIENTALE NAZIONALE”, elementi di congiunzione verticale tra le Istituzioni dello Stato e la
società civile.
Il C.A.D. SOCIALE un nuovo strumento di democrazia, un osservatorio per incontrarsi, confrontarsi e parlare sul fatto che “un
cambiamento è sempre possibile“.
L’obiettivo è quello di dare “un possibile contributo alla politica generale e istituzionale, offrendosi, come uno dei nodi della
complessa rete sociale dove si sperimenta un confronto senza speciali ambizioni di appartenenza politica, di ricerca di
rappresentanza e senza nessun tipo d’interesse per la filiera politica in generale”.
Con l’occasione comunichiamo di seguito una breve sintesi di “chi siamo”. Maggiori informazioni del C.A.D. SOCIALE sono riportate
nel documento allegato in formato (PDF), “Presentazione 2017”.
[I C.A.D. SOCIALE (Centro di Ascolto del Disagio), è un’organizzazione di uomini e donne e/o cose che persegue uno scopo, una
missione di natura ideale. L’Associazione nasce in Italia nel 2007 ed ormai operativa dal mese di maggio del 2008, dopo circa un
anno di preparazione e collaudo. Ha sede legale in Roma in Via M. Serao, 23/A e Direzione Nazionale e Ufficio di Presidenza
in via Del Castro Pretorio, 30 (Roma), Codice Fiscale 09519491006. Costituita nella piena libertà di associazione, quale diritto
fondamentale e una libertà inviolabile della persona previsto e tutelato dagli articoli 2 e 18 della Costituzione. È un bisogno sentito in
Italia da oltre 4 milioni di persone spinte dalla volontà di aiutare gli altri, rendersi utili, partecipare alla vita della comunità, vivere
concretamente i propri valori etici, politici e religiosi.
Il C.A.D. SOCIALE, in Italia, è un’organizzazioni no-profit, assume la forma giuridica di associazione non riconosciuta ai sensi degli
artt. 36-38 del codice civile, e svolge l’attività nel campo dell’assistenza sociale.
Quale organismo centrale, è presente con tantissime filiali [Circoli, Dipartimenti Tecnici (DTT) e Tematici, Osservatorio Ambientale
Nazionale e relativi Distretti Territoriali], in tutte le Regioni e nei maggiori comuni italiani. Esso nasce per rispondere ai problemi dei
cittadini per cercare di migliorare la qualità della vita, per contribuire all’ascolto e alla prevenzione dei disagi sociali. Per disagi non
intendiamo solo quelli legati alle emergenze umane (ben individuate e di cui si occupano in molti) ma soprattutto a quei disagi
strutturali legati ad una problematica pianificazione politico – economica dei principali comparti primari e secondari della società,
salute, agricoltura, industria, finanza, ecc.
L’attività prevalente del C.A.D. SOCIALE è quella di porsi come strumento di mediazione tra società ed istituzioni, il più delle volte
distanti e sorde alle istanze dei cittadini.]
Rimango in attesa di riscontro. Sicuramente questa manifestazione contribuirà a sancire un’ottima e certa contribuzione alla
realizzazione dell’Opera a cui abbiamo deciso con forza e determinazione di partecipare, essere coscienti artefici e protagonisti di
una nuova realtà. Colgo l’occasione per salutare.

Visite: 158

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI