Catania, anteprima catanese del documentario “L’Ultimo metro di pellicola”

Si tiene domaniAggiungi un nuovo appuntamento per domani – giovedì 15 ottobre alle ore 20.30 primo spettacolo e alle ore 22:30 secondo spettacolo, presso il Cinema Odeon di Catania (via Filippo Corridoni, tel 095326324), la prima proiezione catanese del documentario cinematografico “L’Ultimo Metro di Pellicola” opera prima del regista catanese Elio Sofia. Presentato in anteprima mondiale alla recente 61a edizione del Taromina Film Fest ,il documentario ha riscosso notevole e unanime consenso di pubblico e di critica, vincendo il Premio Cariddi quale Miglior Documentario, successo confermato anche all’ottava edizione dello Sciacca Film Fest , dove ha ottenuto il Premio del Pubblico quale Miglior Documentario. Presenti alla serata, oltre il regista con l’intero cast tecnico, formato tutto da professionisti catanesi del settore, sarà anche l’intero direttivo ANEC regionale (Associazione Nazionale Esercenti Cinema) nella persona del Presidente Regionale Paolo Signorelli, del Vice Presidente Regionale Accursio Caracappa, del Presidente Provinciale Filippo Battaglia e del Segretario Regionale Deborah Sapienza.

Protagonisti del documentario cinematografico sono Daniele Ciprì, pluripremiato regista e autore della fotografia che racconta il personale rapporto tecnico con la pellicola; l’attore catanese Leo Gullotta, che offre un personale contributo amarcord legato alla propria infanzia catanese tra salette fumose e arene con odori di gelsomino; Tea Falco, già musa di Bernanrdo Bertolucci e qui impegnata nel far scoprire allo spettatore i luoghi del bellissimo Museo del Cinema di Catania. Sono presenti all’interno del documentario anche altri protagonisti, molto noti al pubblico di esercenti e amanti del cinema catanese, quali Ludovico Gallina, gestore di numerose sale cinematografiche; Nino Pecorino, anziano proiezionista catanese; Pippo Floridia ex direttore della Servizi Ausiliari Cinema di Catania; Marco Pastore tecnico Cinemeccanica.

L’Ultimo Metro di Pellicola” si segnala per essere stato concepito e realizzato come un omaggio alla pellicola di recente sostituita dalla totale digitalizzazione delle filiera cinematografica e soprattutto quale omaggio alla Sicilia cinematografica fatta di vecchie e antiche monosale e arene, alcune sparite, altre in disuso, altre ancora da tutelare e conservare; ma soprattutto si segnala per essere un omaggio alla importantissima via Giuseppe De Felice, conosciuta in tutta la Sicilia quale via del Cinema, in quanto sede un tempo e in parte ancora oggiAggiungi un appuntamento per oggi di tutte le case di distribuzione delle pellicole e del materiale pubblicitario, facendo della via Giuseppe De Felice di Catania il centro nevralgico della distribuzione per tutti i cinema della Sicilia e parte della Calabria per il continuo via-vai di pizze cinematografiche fin dalla fine degli anni Quaranta.

Il documentario scritto, diretto e interamente auto-prodotto dal regista Elio Sofia costituisce, nelle parole del regista stesso – un atto d’amore verso la città di Catania e verso la Sicilia oltre che un omaggio alla storia del Cinema, fatta di persone spesso non conosciute ai più ma che hanno contribuito al successo nell’immaginario collettivo della settima arte.

Tra le prossime proiezioni del documentario: mercoledì 21 ottobre alle ore 20:00 presso il Cinema Spadaro di Acireale e giovedì 22 ottobre alle ore 17, 19 e alle ore 20 sempre presso il Cinema Spadaro di Acireale .

Per fare questo mestiere bisogna amare la pellicola…Se non si ama la pellicola si farà un mestiere dietro pagamento soltanto… Questo è un mestiere che bisogna fare con amore…”

Visite: 409

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI