Catania, alla villa Bellini l’iniziativa Mamme alla Villa

Si è svolta ieri pomeriggio al Giardino Bellini, dalle ore 17 alle ore 20, l’iniziativa “MAMME ALLA VILLA (e papà alla riscossa)” promossa dal Comitato Promotore per la Fondazione di Comunità a Catania con il supporto di numerose associazioni etnee.

Centinaia di catanesi si sono riversati alla Villa Bellini in una domenica di fine maggio sperimentando come un utilizzo del giardino consono alle aspettative delle famiglie sia il regalo migliore che l’Amministrazione possa fare ai catanesi.

Numerose le associazioni coinvolte in un programma che abbracciava le famiglie catanesi e i bambini, ognuna con la propria specialità da offrire alle gioiose famiglie etnee accorse all’evento.

Presenti all’evento l’associazione “Artisticamente Onlus” che ha fatto realizzare ai bimbi animaletti e fiori di carta con materiale di riciclo, l’associazione “Arte al cubo Eventi” che ha realizzato un banchetto per lo scambio solidale di libri e giocattoli, la cooperativa “Futuro Prossimo” che ha messo a disposizione uno stand con i giochi antichi per bimbi ed adulti,il gruppo dei volontari dei Salesiani che si è occupato dell’animazione,l’associazione “Gammazita” che ha intrattenuto i bambini con la Giocoleria e la Scuola di Samba.

Presente anche lo stand di “Action Aid” con un questionario sulla Villa Bellini ed un tavolo con i dolci preparati dalle volontarie della Fondazione

“L’evento di oggi che ha superato qualsiasi aspettativa in termini di partecipazione – dichiara Marisa Acagnino, presidente del Comitato Promotore – serve ad avvicinare i catanesi ad un bene negli ultimi anni dimenticato dai cittadini e dalle varie amministrazioni. L’ambizioso progetto della Fondazione di Comunità punta a dare un volto nuovo a tanti angoli di questa città che si trovano nell’incuria e nel degrado generale.Per riuscirci abbiamo bisogno di fondi che ci permettano di dare manforte all’Amministrazione comunale nella sua opera di riqualificazione”.

“Facciamo un plauso a questa iniziativa – dichiara l’assessore D’Agata – e all’impegno della Fondazione di Comunità che rivolge la propria attenzione a un recupero di spazi e luoghi un tempo simbolo della nostra tradizione catanese”

Gli fa eco l’assessore Mazzola che dichiara: “L’Amministrazione Bianco sostiene fermamente e si schiera a favore di tutte le forze presenti sul territorio che operano al fine di dare un volto nuovo a tanti spazi della città abbandonati o sulla via dell’abbandono”

Visite: 447

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI