Castelbuono: assegnati Capannoni ad aziende locali

Fiasconaro docet: Assegnati lotti e capannoni alle aziende locali di Castelbuono

Dopo un progetto atteso da oltre trenta anni ed esattamente dal 1986, sono stati assegnati i capannoni a destinazione artigianale in contrada Marchese a Castelbuono. Una zona extraurbana per incrementare la produzione locale a cui la Sirap aveva a pari di Regione e Agenzia studiato la progettazione, aree artigianali, industriale e commerciali, ma senza successo. A seguito di tale inadempimento l’imprenditore locale Fiasconaro , leader del settore dolciario a livello regionale e non, aveva dato l’input al problema , provocando l’ambiente locale e regionale di lasciare il territorio per recarsi al nord, per cercare l’alternativa valida nel poter migliorare l’aspetto lavorativo suo e della sua azienda e non impantanarsi sempre di più nei meandri dell’Isola con i soliti problemi burocratici locali e regionale che sono all’ordine del giorno.
A tale “minaccia” il Comune di Castelbuono ha approvato il piano di insediamenti produttivi pubblicando un bando che ha interessato anche altre aziende produttrici locali che hanno presentato domanda per ottenere il lotto, e quindi esaminate da un’apposita commissione che ha stilato le domande, formulando due graduatorie di merito in base a dei punteggi. Due perché sono state sezionate in base al sistema diversificato di produzione, una agroalimentare e l’altro aziendale con varie ditte locali che si sono visti assegnati i capannoni di appartenenza. Il sindaco Tumminello certamente ha voluto sottolineare la soddisfazione di merito andando incontro alle esigenze del popolo e delle attività di Castelbuono, raggiungendo un importante obiettivo alla luce delle recenti problematiche apportate dall’Azienda Fiasconaro, con un’importante stimolo per tutti coloro che vogliono unirsi ad una nuova gestione locale.

Antonio David

Visite: 289

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI