Carabinieri Troina arresto per violenze e minacce a Pubblico Ufficiale

Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Troina traevano in arresto nella flagranza del reato di “violenza e minacce a Pubblico Ufficiale” un disoccupato del luogo, gravato da precedenti per guida in stato di ebbrezza. I militari intervenivano in ausilio di personale della Polizia Municipale di Troina in quanto, poco prima, alla chiusura del locale cimitero l’uomo in stato di alterazione importunava alcuni cittadini presenti. Lo stesso infatti alla vista degli agenti della Polizia Municipale, senza alcun motivo, aveva colpito al volto un ispettore provocandogli lesioni che i sanitari del Pronto Soccorso dell’Ospedale di Nicosia giudicavano guaribili in sette giorni. I Carabinieri dal canto loro procedevano immediatamente a bloccare l’esagitato e – una volta accompagnato presso i locali della locale Stazione – veniva dichiarato in arresto e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria lo sottoponevano agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.

Visite: 234

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI