Canoa Velocità gli azzurri a Belgrado per gli Europei

La squadra junior e under 23 di canoa velocità torna sotto i riflettori dopo le prove selettive di Castel Gandolfo dello scorso 2-3 giugno. Completate le due intense settimane di preparazione per la squadra junior a Castel Gandolfo e per quella under 23 a Mantova, si torna in acqua per il primo vero banco di prova stagionale di categoria in acque internazionali. Punta nei blocchi di partenza, quindi, per competere nella rassegna continentale riservata alle categorie giovanili, in scena da oggi con le batterie e fino al 25 giugno a Belgrado, in Serbia.

Trentasette gli azzurrini convocati dallo staff tecnico per questi campionati europei che si sfideranno in barca singola e in equipaggio sulle distanze di 200mt, 500mt e 1000mt, provando ad imporsi al cospetto di ben 37 nazioni, 860 atleti per 213 gare. Tra queste a dominare nei numeri l’Ungheria e la squadra di casa della Serbia. Tra le “teste di serie” spicca il nome di Carlo Tacchini, olimpico di Rio, che reduce dal quarto posto in Coppa del Mondo proverà a dominare tra i migliori di categoria. Per gli under occhi puntati sul K2 di Tommaso Freschi e Luca Beccaro, anche loro già interpreti della Coppa del Mondo, e per il K1 su Samuele Burgo, che al salto di categoria (lo scorso anno medaglia d’argento europea nel K1 1000 junior) dovrà dimostrasi tenace anche tra i più grandi. Proveranno a ripetersi anche Gianluca Pomella, medaglia di bronzo junior nel K2 lo scorso anno, in coppia questa volta con Luca Boscolo. Tra le donne junior assente giustificata Meshua Marigo, anche lei medagliata lo scoro anno agli europei di Plovdiv, impegnata negli esami di maturità. Mentre nelle under sarà Irene Burgo ad andare a caccia del podio di categoria.

Le gare avranno inizio giovedì 22 con le batterie dei 1000m e dei 500m. Venerdì i ragazzi si sfideranno nelle semifinali di 1000m e 500m, oltre alle batterie di qualifica sui 200m. Le prime medaglie saranno assegnate nella mattina di sabato 24 per i 1000m mentre nel pomeriggio seguiranno le semifinali dei 200m. Domenica chiusura con tutte le finali dei 500m e dei 200m.

Di seguito gli atleti che vestiranno azzurro nelle acque del bacino serbo:

LA SQUADRA JUNIOR

I convocati per il kayak maschile junior sono Luca Boscolo Meneguolo (CK Chioggia), Gianluca Pommella e Dylan Paliaga (SC Ausonia), Simone Bernocchi (Can. Baldesio), Thomas Alexis Rinaldi (Dragolago), Giacomo Bolzonella (Can. Mestre), Francesco Spurio (CC Livorno), Alberto Dal Bianco (C.L. Bissolati). Per il kayak femminile al via Irene Bellan (SC Ausonia), Veronica Bordignon (CC San Donà), Giulia Senesi (CC Livorno), Giorgia Ferraro (SC Querini), Elena Ricchiero (Can. Padova) e Lucrezia Zironi (Can. Mutina). Nella canadese maschile, invece, scenderanno in acqua Francesco Di Santo, Leonardo Fucci (Fiamme Oro) e Roberto Panato (Can. Intra). Camilla Placchi (Mergozzo CC) si misurerà nelle gare nella canadese monoposto femminile.

LA SQUADRA UNDER 23

Tra le donne under 23, affronteranno le avversarie Agata Fantini (Marina Militare), Francesca Capodimonte (Can. Sabazia), Irene Burgo (CC Siracusa), Roberta Gennaro e Agnese Celestino (SC Trinacria), Beatrice Scartezzini (CN Caldonazzo). Nella canadese troviamo Carlo Tacchini, Fabrizio Mattia, Davide Cestra e Danilo Auricchio (Fiamme Oro). Tra i kayak maschili ci sarà Andrea Dal Bianco (C.L. Bissolati), Tommaso Freschi (Comunali Firenze), Matteo Torneo e Luca Beccaro (GS Fiamme Gialle), Andrea Di Liberto e Andrea Schera (SC Trinacria), Simone Giorgi (CC Aniene), Carmelo La Spina (Marina Militare) e Samuele Burgo (CC Aretusa).

Una competizione importante, che segna l’inizio di un nuovo ciclo olimpico e rappresenta il bacino da cui attingere talenti emergenti di categoria che possano essere protagonisti a Tokyo 2020. La Federazione Serba non è nuova nell’organizzazione di eventi internazionali, il bacino “Ada Ciganlija” ha già ospitato, oltre a numerosi edizioni dei campionati del mondo (1971, 1975,1978 e1987) anche i Campionati Europei junior e under 23 del non lontano 2007.

Come comunicato dal Comitato Organizzatore, le finali verranno trasmesse in live streaming sul canale YouTube della Federazione Serba.Tutti i dettagli verranno diffusi nei prossimi giorni e comunicati attraverso i social www.facebook/federcanoa.it ed il sito www.federcanoa.it.

Risultati in diretta al sito: http://europecanoeevents.com/live-results?gmt=2&gmt2=-120

Official event website: https://www.kajaksrbija.rs/takmicenja/ep-u23-beograd-2017-eng/

Disponibile sui vari store l’App “Europe Canoe Events” con la quale in un clic potrete sapere live timing e live results per seguire in tempo reale ed in mobilità gli azzurrini.

Visite: 148

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI