Canoa Velocità Carlo Tacchini brilla nella prima prova di Coppa del Mondo

Carlo Tacchini brilla nella prima prova di Coppa del Mondo della canoa valocità a Szeged, in Ungheria. L’atleta di Verbania, portacolori delle Fiamma Oro, si conferma ai vertici della specialità del C1 1000mt conquistando il terzo posto nella finale vinta dal vice campione mondiale, il ceco Martin Fuksa, che ha chiuso con il tempo di 3’44.989. Secondo posto per il moldavo Oleg Tarnovschi (3’47.238) che precede di un soffio l’azzurro, terzo con il tempo di 3’47.361. Il canoista piemontese ha disputato anche le batterie del C1 500mt, specialità in cui ha vinto la medaglia d’argento ai Mondiali di Racice 2017, qualificandosi per le semifinali di domani (ore 9.50).

Ruolino di marcia impeccabile quello di Tacchini che ha chiuso con il secondo posto la sua batteria, vincendo poi la semifinale prima di conquistare il terzo gradino del podio. “E’ una conferma che i ritmi di gara ci sono e che il percorso che stiamo facendo è quello giusto”, ha spiegato l’azzurro. “C’è un po’ di rammarico per aver perso l’argento proprio nel finale ma la stagione è appena iniziata e c’è tutto il tempo per migliorare ancora”.

Nella terza giornata della Coppa del Mondo di Szeged arriva un altro successo per la paracaona dopo quello centrato ieri da Esteban Farias nel KL1 200 mt. A salire sul gradino più alto del podio questa volta è Marius Bogdan Ciustea (Aisa) che nella finale VL2 200mt mette in fila con il tempo di 55.110, il brasiliano Luis Carlos Carsoso Da Silva (55.671) e l’ungherese Tamas Juhasz.

Risultati: http://szegedcanoe2018.com/results

Visite: 264

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI