Canoa Slalom bene gli azzurrri al Mondiale

Iniziano con il piede giusto, nella località francese di Pau, le gare individuali degli azzurri al mondiale di canoa slalom e discesa. Dopo le prove a squadre andate in scena ieri, stamattina si è tornati in gara con le manche di qualifica per C2, K1 uomini e C1 donne per quanto riguarda lo slalom. E i pagaiatori azzurri non hanno deluso.

Il migliore degli italiani, settimo al termine della prima run di qualifica, è stato il giovane meranese Jakob Weger che ha chiuso con il tempo di 79.16 e con un tocco di palina alla porta numero otto; due secondi di penalità che non hanno comunque fermato Jakob, staccato di 1.26 dalla prima posizione conquistata dal britannico e campione olimpico in carica Joseph Clarke. Alle spalle del pagaiatore dello SportClub Merano, il secondo miglior azzurro è stato Giovanni De Gennaro; il Carabiniere di Roncadelle (BS) si qualifica alla semifinale con il ventesimo tempo chiudendo la prima run in 81.24; anche per lui un tocco di palina ma un distacco contenuto rispetto alla vetta, lontana 3.34. Più laboriosa, ma comunque ottenuta con efficacia, la qualifica di Zeno Ivaldi. Il portacolori del CC Verona in prima manche è il primo degli esclusi; 31esimo in una prova che concedeva il pass ai migliori trenta. Out per 17 centesimi, Zeno è tornato a pagaiare nella seconda prova dove solo i migliori dieci avrebbero ottenuto il pass per la semifinale; il pagaiatore scaligero però non ha sbagliato, chiudendo al sesto posto in 80.72 e raggiungendo i compagni di squadra Jakob Weger e Zeno Ivaldi nella semifinale del K1 in programma venerdì.

Da segnalare il passaggio in semifinale anche di Matthias Weger, fratello maggiore dell’azzurro Jakob che tuttavia ha scelto di gareggiare per l’Austria. Matthias ha chiuso la prima run al 22esimo posto in 82.03 e in semifinale si troverà a sfidare il più giovane fratello.

Avanzano in semifinale anche Pietro Camporesi e Niccolò Ferrari, specialisti del C2 e portacolori dell’Aeronautica Militare. La loro prima manche è buona con i nostri portacolori capaci di centrare la qualifica alle semifinali di venerdì grazie al dodicesimo tempo (97.63), nonostante due secondi di penalità per il tocco di palina alla porta numero 8.

Domani per lo slalom, qualifiche in programma per K1 donne, C1 uomini e C2 misto (specialità quest’ultima non olimpica). Italia in gara con Clara Giai Pron (Marina Militare) e Stefanie Horn (Marina Militare) nel K1 donne; nel C1 maschile spazio a Stefano Cipressi (Marina Militare), Roberto Colazingari (Carabinieri) e Raffaello Ivaldi (CC Verona). Nel C2 misto l’Italia scenderà in acqua con l’equipaggio composto da Niccolò Ferrari e Stefanie Horn.

Dalle 16.30 a Pau spazio alle qualifiche mondiali per quanto riguarda la canoa discesa. Aggiornamenti e nota stampa al termine della gara; risultati live al link:

https://www.canoeicf.com/canoe-slalom-world-championships/pau-2017/live

Visite: 185

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI