Canoa prima giornata di gare a Solkan

PRIMA GIORNATA DI GARE A SOLKAN, TUTTI IN SEMIFINALE GLI SLALOMISTI AZZURRI

Prima giornata di gare oggi a Solkan, in Slovenia, per gli azzurri in azione alla gara internazionale valida per il ranking ICF e primo importante banco di prova continentale per la stagione della canoa slalom 2017.

Tanti i big internazionali protagonisti con l’Italia che lotta ad armi pari e centra l’accesso alle semifinali di domani con tutti gli atleti azzurri al via. Un primo evento internazionale importante al termine dell’intenso periodo di allenamenti sul canale di Ivrea che ha visto la nazionale al completo, guidata dai direttori tecnici Daniele Molmenti ed Ettore Ivaldi, scaldare i motori in vista degli imminenti eventi ufficiali della stagione.

Avanza senza problemi Clara Giai Pron, portacolori della Marina Militare che nel K1 donne chiude in nona posizione, con due secondi di penalità e un ritardo di 8.97 dal primo posto conquistato dalla tedesca Ricarda Funk. Buone notizie per gli azzurri anche nella canadese monoposto con Stefano Cipressi (Marina Militare) settimo, con due secondi di penalità e un tempo di 97.55 a 8.39 dallo sloveno e padrone di casa Benjamin Savsek. Nonostante un grave errore alla porta numero 6 accede alla semifinale anche Roberto Colazingari (Carabinieri). Di spessore la qualifica di Giovanni De Gennaro nel K1 maschile. Il portacolori dei Carabinieri, finalista ai giochi olimpici di Rio de Janeiro 2016, chiude le qualifiche a Solkan con il sesto tempo (85.11), a 3.77 dalla prima posizione difesa dal tedesco Sebastian Schubert. Avanti anche Andrea Romeo (Marina Militare) e tredicesimo, Marcello Beda (Canoa Club Bologna), ventottesimo e Omar Raiba, che centra l’accesso alla semifinale grazie al primo posto ottenuto in seconda manche di qualifica.

Domani semifinali e finali, risultati in diretta al link http://canoeliveresults.com/event/2017/ranking-race-solkan-2/

ALL’ITALIA L’ORGANIZZAZIONE DEI CAMPIONATI MONDIALI DI CANOA POLO 2020
Ancora un successo importante per l’Italia e per la nostra Federazione che hanno ottenuto oggi l’organizzazione del campionato del mondo di canoa polo del 2020.

Dopo Milano 2010 e Siracusa 2016, con l’esaltante successo iridato per gli azzurri della senior e il bronzo per i giovani dell’under 21, l’Italia organizzerà quindi a Roma l’appuntamento mondiale del 2020.

“È una notizia che ci riempie d’orgoglio e che conferma ancora una volta che l’Italia della canoa lavora bene e a livello internazionale tutto ciò ci è riconosciuto – sottolinea Luciano Buonfiglio, presidente Fick – notizia straordinaria, alla vigilia di un weekend importante per la canoa polo che siamo pronti a vivere al massimo. Roma è pronta per organizzare un altro importante evento e dare la giusta visibilità e attenzione a un movimento, quello della canoa polo, che sta crescendo in maniera costante. Ora che l’ufficialità è arrivata, sarà importante continuare a lavorare per farci trovare pronti all’appuntamento iridato”.

Visite: 282

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI