Canoa Discesa, al via la stagione

Archiviati i tricolori under 23 di Piateda, in Valtellina, l’Italia della canoa discesa capitanata dal direttore tecnico Vladi Panato è pronta per il primo banco di prova internazionale della stagione. A Skopje, in Macedonia, da giovedì scattano i campionati europei ai quali l’Italia si presenta con l’obiettivo di essere protagonista.

Quindici i convocati; nel K1 spazio a Federico Urbani del CC Aniene e a Davide Maccagnan, Andrea Bernardi e Leonardo Pontarollo del Valbrenta Team; nel kayak femminile in gara Mathilde Rosa (KCC Palazzolo), Beatrice Grasso (Marina Militare) e Giulia Formenton (CC Oriago). Nella canadese monoposto toccherà invece a Giorgio Dell’Agostino (Addavì), Mattia Quintarelli (CC Pescantina) e a Paolo Razzauti (KCC Palazzolo); nella canadese femminile in azione invece Alice e Cecilia Panato (CC Pescantina) e Marlene Ricciardi (Marina Militare); canadese biposto nella quale l’Italia sarà rappresentata da Riccardo Fiorese e Francesco Baldan del CC Oriago.

Fotogallery libera e utilizzabile al link:

https://www.facebook.com/pg/federcanoa/photos/?tab=album&album_id=10154578901152717

Domani sera la cerimonia inaugurale, da giovedì spazio alla gara classica individuale, venerdì invece gara a squadre classica, sabato sprint individuale con finali e medaglie a partire dalle 14.15; domenica invece gara a squadre sprint.

Sito ufficiale per info e dettagli al link http://www.eca2017-ww.canoe.mk

Risultati a disposizione al link www.timingsolution.mk

VLADI PANATO AL DEBUTTO COME DIRETTORE TECNICO

Dopo anni di carriera straordinaria, Vladi Panato debutta a livello internazionale come neodirettore tecnico. Il campione di Pescantina, che sulla sua canadese monoposto dal 1993 ha dominato la specialità vincendo più di 50 titoli tra Mondiali, Europei, Coppe del Mondo e campionati Italiani, riceve il testimone al vertice della direzione tecnica da Robert Pontarollo, altro campione indiscusso della specialità che rimane ora nello staff tecnico. Un europeo, quello di Skopje, nel quale Vladi Panato avrà il compito di caricare i numerosi atleti azzurri, tra i quali ci saranno anche Cecilia e Alice Panato, le sue figlie, oltre al giovane Leonardo Pontarollo, figlio di Robert Pontarollo. Insomma, una tradizione familiare che continua e che metterà fianco a fianco, in ruoli diversi dal classico padre-figlia, tecnici e atleti. Il tutto per far crescere l’Italia e provare ad ottenere risultati importanti.

Visite: 89

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI