Canoa al Lago Nicoletti di Enna il Campionato Regionale di Velocità

Il lago di Nicoletti ritorna ad ospitare il Campionato Regionale di Velocità ed è subito un successo. Oltre cento atleti si sono confrontati domenica scorsa al Lago di Nicoletti per il consueto appuntamento con le distanze di velocità: mt.1000, 500 e 200 riservato alle categorie ragazzi, junior, senior e master. Ad integrare il prestigioso appuntamento, è stato inserito dal Comitato Organizzatore anche il Canoa Giovani sui mt.200 ed una spettacolare gara di SUP sul percorso dei mt. 3000.
Lo spettacolo è stato assicurato dai numerosi partecipanti che hanno animato le già agguerrite finali maschili e femminili, sia in barca singola che multipla per un totale di quasi settanta gare, svolte in perfetto orario e secondo le migliori condizioni meteo climatiche che una domenica di fine estate possa offrire.
Il campo di gara oggi si è prestato ad un’attività multidisciplinare, poiché sul versante Sud è stato ricavato un percorso a bastone dove, in contemporanea alle gare di acqua piatta, si è svolta la gara maschile e femminile di SUP Race..
“Un interessante binomio tra il Circolo Nautico Tre Laghi di Giovanni Sacco ed il Gruppo Sportivo Catania Catania di Fabrizio Messina ha permesso di riportare a Nicoletti un così prestigioso appuntamento” – ci spiega Ottavio Gueli, presidente del CR Sicilia – “affinché gli standard di gara siano elevati è sempre importante che le società trovino questi consorzi di fatto, che permettono al comitato organizzatore di dividersi ruoli, attività e soprattuto responsabilità finanziare. Organizzare una gara oggi è sempre un impegno che va oltre il semplice incasso delle quote di iscrizione, ciò che è stato fatto stamattina rievoca quanto già espresso al Lago di Lentini lo scorso anno tra il GS Canoa Catania, la Soc. Ulisse ed il Rari 86, unioni d’eccellenza che permettono di dare respiro anche nazionale ai ns. campi di gara. La grinta ed il valore tecnico offerto dagli atleti in acqua oggi è indiscutibile ed il loro valore sarà tangibile agli Assoluti di Milano il prossimo weekend. Sono inoltre orgoglioso nell’aver visto in acqua, contemporaneamente, acqua piatta e tavole di SUP, segno che questo bacino e questo comitato organizzatore mostreranno presto interessanti progetti multidisciplinari”.

Visite: 155

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI