Campofelice di Roccella: l’investitura del Cavaliere medievale alle “Notti di BCsicilia”

Campofelice di Roccella: l’investitura del Cavaliere medievale alle “Notti di BCsicilia”

Nell’ambito della manifestazione “Le Notti di BCsicilia” si terrà domenica 26 agosto 2018 alle ore 21,30 al Castello della Roccella di Campofelice l’iniziativa “Notte Medievale: l’investitura del Cavaliere”. La manifestazione è promossa da BCsicilia, per la salvaguardia e la valorizzazione dei beni culturali e ambientali, in collaborazione con il Comune di Campofelice di Roccella, la ProCampofelice e con il patrocinio dell’Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana. Per informazioni: Tel. 091.8112571 – 346.8241076. Email: segreteria@bcsicilia.it – Facebook: BCsicilia – Twitter: BCsicilia.
L’evento rievocherà l’antica cerimonia dell’investitura a Cavaliere nel Medioevo. Dopo la presentazione del Sindaco di Campofelice di Roccella, Michela Taravella, e del Presidente regionale di BCsicilia, Alfonso Lo Cascio, è prevista una breve introduzione sulla figura del Cavaliere prima e dopo l’intervento riformatore della Chiesa cattolica. Successivamente inizierà la cerimonia, con figuranti in abiti medievali, con la Promessa di Fede, la preghiera di San Galgano e la benedizione della spada. Seguirà poi l’investitura del Cavaliere con la consegna della veste bianca, della veste rossa e infine della spada. Infine, secondo l’antico Codice, seguirà l’imposizione della spada, il giuramento e la collata (c.d. ultimo schiaffo). La cerimonia si concluderà con la consegna del mantello e dell’anello da parte del sacerdote
Terminata la fase della rievocazione storica verranno coinvolti dei bambini per essere nominati nobili cavalieri e nobili damigelle. Saranno in totale 6 bambini e 9 bambine. Si inizia con il giuramento di rito e con i ragazzi che formeranno un cerchio, spalla contro spalla, con la partecipazione dei cavalieri adulti, a cui farà seguito l’imposizione della spada, la consegna dell’anello e della pergamena ricordo. Le fanciulle invece, con l’aiuto della Dama, dovranno dare prova di grazia e gentilezza, imparando a fare l’inchino, come era d’uso per le damigelle di corte. A questo primo momento farà seguito l’imposizione della ciambella di rito, la consegna dell’anello e della pergamena ricordo. L’iniziativa è curata dai soci di BCsicilia: Santo Galbo, Andrei Sabaunau, Andrea Grillo, Agata Sandrone e Franco Bologna.

Visite: 230

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI