Caltagirone si presenta la mostra “C’era una volta un pezzo di Creta”

Si inaugura domani la mostra ” … C’era una volta un pezzo di creta …”

Sarà inaugurata domani 8 luglio alle ore 18,30 la mostra “… C’era una volta un pezzo di creta …” la personale dei fratelli Antonino e Luigi Navanzino ospitata presso la Sala Esposizioni Temporanee della Corte Capitaniale di via Duomo, 7 a Caltagirone.

” … C’era una volta un pezzo di creta …”, presentata dal prof. Paolo Giansiracusa e dal dott. Omar Gelsomino, è un’esposizione temporanea di maioliche artistiche, realizzate nella bottega di Francesco Navanzino nel corso di due anni di studi morfologici e cromatici, come forma di ricerca diversamente tradizionale: Antonino Navanzino dedica la sua mostra ai personaggi della famosa favola “Le Avventure di Pinocchio” di Carlo Collodi, Luigi Navanzino esporrà altre prestigiose opere altrettanto rilevanti frutto di un viaggio introspettivo, uno sguardo nel suo io e nell’intimo di ogni uomo in tutte le sue sfaccettature, partendo dall’ispirazione classica si proietta nel futuro, passando poi per il mito della metà e della coppia, traendo spunto da “Il simposio” di Platone, il futurismo, il doppio ed infine i vizi dell’uomo, e che proprio per la sua particolarità diventerà itinerante, facendo così conoscere, in Italia e all’estero, partendo proprio da Caltagirone, terra in cui sono state pensate, elaborate ed esposte, non solo la ceramica ma tutta la creatività di due bravi maestri artigiani che con le loro opere riescono a “plasmare” sensazioni uniche e a regalare emozioni agli occhi di chi le ammira. 

La mostra, patrocinata dal Comune di Caltagirone, dall’assessorato alle Politiche Culturali e della Tradizione e dai Musei Civici “L. Sturzo”, dall’assessorato regionale al Turismo, allo Sport e allo Spettacolo, dalla Pro Loco “Caltagirone Unesco World Heritage”, dalla Fondazione Nazionale “Carlo Collodi” e con la collaborazione della Caritas Diocesana di Caltagirone; dell’Istituto Maria Ausiliatrice di Caltagirone; di Ceramiche Francesco Navanzino; della Strada degli Scrittori della Val di Noto; di TVR XENON canale 289; di Bianca Magazine, di Mea Danza Caltagirone, di Felice Privitera Photography e di Punto Stampe Caltagirone. 

La mostra sarà visitabile sino al 30 luglio, tutti i giorni dalle ore 9,30 alle ore 12,30 e dalle ore 15,30 alle ore 18,30, con ingresso gratuito

Visite: 186

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI