Calcio Usd Enna, un fine settimana da dimenticare

Non inizia nel migliore dei modi la stagione dell’USD ENNA.
Esordio con molto rammarico per il neo allenatore degli allievi  Enzo Sciabbarrasi, i suoi ragazzi infatti sono stati fermati in casa dall’NBI MISTERBIANCO per 0-1.
Fino a quel momento i giovani gialloverdi avevano controllato bene la partita,
esprimendo un buon gioco nonostante l’espulsione di Marcianò per doppia ammonizione che ha lasciato i suoi in dieci sin dai primi minuti di gara.
La partita sembrava ormai indirizzata verso il pareggio per 0-0, forse il risultato più giusto visto l’andamento del match, quando quasi allo scadere l’arbitro assegna agli ospiti un penalty molto discutibile che taglia le gambe ai gialloverdi.
Tutti i ragazzi hanno tirato fuori una buona prestazione sopratutto di sacrificio vista la superiorità numerica degli avversari, ma sul gradino più alto del podio ci sale il portiere Giuliano Lo Vullo autore di una grande prova.
Un’altra squadra impegnata ieri nella prima partita di campionato di Prima Categoria è quella del mister Di Matteo, in trasferta a Nicosia in un campo molto ostico.
L’USD ENNA è scesa in campo con un 4-3-2-1 con i giovani Juniores Simone Buscemi, Angelo Rampello in difesa e Franchina a centrocampo.
Sullo 0-0 i gialloverdi hanno sfiorato più volte il vantaggio, con Franchina prima e con Occhipinti dopo, che si è visto negare la gioia del goal solamente dal palo.
Proprio nel momento migliore dell’Enna però è il Citta Di Nicosia a portarsi in vantaggio.
Un paio di minuti dopo è Luca Vicari a pareggiare i conti con il primo goal in stagione. Neanche il tempo di festeggiare che è nuovamente il Città Di Nicosia a trovare la via del goal che manda le due squadra al risposo con il risultato di 2-1.
Dopo l’intervallo il tecnico Di Matteo manda Di Stefano in campo al posto di Zodda e pochi minuti dall’inizio della ripresa i gialloverdi riescono ad agguantare il pari ancora con Vicari.
La gioia però dura poco, infatti al 20′ del secondo tempo il Città Di Nicosia si riporta in vantaggio, portando le reti addirittura a 4 dopo alcuni minuti.
Nel finale c’è spazio anche per l’esordiente in Categoria Giuseppe Starrantino entrato al posto di Occhipinti.
Il Città Di Nicosia trova addirittura la quinta rete che rende il passivo ancora più pensante.
Al tabellino si aggiungono inoltre le espulsioni di Pirrera e Di Stefano e il rigore parato da Patrinicola.
Certamente due risultati non positivi dal punto di vista dei risultati per le due compagini gialloverdi, ma dal punto di vista del gioco e della prestazione bisogna guardare il bicchiere mezzo pieno e ripartire da lì.

Visite: 442

Condividi questo Articolo

GUARINO-ASSICURAZIONI